Giornale dei Navigli > Attualità > La Croce Verde Trezzano dona dieci alberi alla scuola elementare
Attualità Trezzano -

La Croce Verde Trezzano dona dieci alberi alla scuola elementare

Una bella iniziativa della Croce Verde Trezzano, una delle associazioni più importanti e vive della città.

Croce Verde Trezzano

La Croce Verde Trezzano dona dieci alberi alla scuola elementare.

La Croce Verde Trezzano dona dieci alberi alla scuola elementare

TREZZANO SUL NAVIGLIO – Una sinergia di solidarietà e condivisione, per il bene della città e dell’ambiente. Una bella iniziativa della Croce Verde Trezzano, una delle associazioni più importanti e vive della città, che ha deciso di donare dieci aceri al Comune e alla scuola vicina alla sua sede di via Benedetto Croce.

Già piantati nel giardino della scuola di via IV Novembre

I volontari dell’associazione, con la collaborazione della Protezione Civile, ieri mattina li hanno piantati nel giardino della scuola primaria di via IV Novembre. Vengono sostituiti – aumentando il patrimonio verde comunale – i due alberi e l’arbusto nell’area esterna della sede della Croce Verde, tagliati per lasciare posto al parcheggio per i mezzi di soccorso.

I ringraziamenti del sindaco Bottero

“Ringrazio i volontari della Croce Verde – commenta il sindaco Fabio Bottero – per l’iniziativa. Oltre a salvare tante vite prestando soccorso, hanno trovato il tempo e la volontà di donare alla città un piccolo polmone verde: volontariato che si aggiunge all’attività a tutela dell’ambiente. Ringrazio anche la Cava Merlini per il sostegno alla Croce Verde con alberi, personale e mezzi per il trasporto. Una bella sinergia, grazie a chi ha sempre a cuore la nostra città”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente