Giornale dei Navigli > Attualità > Così vicino, così lontano; un altro mondo a un passo da tutto
Attualità, Economia e scuola Naviglio grande San Donato -

Così vicino, così lontano; un altro mondo a un passo da tutto

Cresce il bisogno di vivere abitando una casa in un borgo, ma a un passo dalla città

altro mondo peschiera

Così vicino, così lontano; un altro mondo a un passo da tutto

Così vicino, così lontano; un altro mondo a un passo da tutto

Nei grattacieli e nei palazzi del centro il valore degli immobili è in flessione. In forte crescita le case immerse nella natura ma collocate in contesti strategici: comode, velocemente raggiungibili ed entro 20 km dal centro di Milano

Peschiera Borromeo

Le antiche cascine delle casate aristocratiche lombarde si trasformano in borghi moderni, incastonati nella campagna. E si torna ad abitare volentieri fuori città. Meno gente, meno traffico. E grandi spazi per vivere all’aperto.Oggi vi raccontiamo uno scorcio nascosto di Peschiera, alle porte di Milano, dove i Borromeo hanno il loro più antico castello, meta di turisti da città e dintorni, ancora di proprietà dell’ultimo discendente del conte.

Il maniero

«Bucolico, poetico» – il maniero è uno dei pochi circondato dall’ampio fossato originale, colmo d’acqua come cinque secoli fa. E dalle terre coltivate, ritrovo di aironi cinerini e gigli selvatici. «Nella piazzetta la chiesa dei Santi Cosma e Damiano (del XVII secolo, eletta parrocchiale da Federico Borromeo) e poco più avanti l’Antica Trattoria, con i muri completamente ricoperti di profumatissimo gelsomino». Meta dei bongustai che vi si ritrovano insieme ai ciclisti e ai cavallerizzi del vicino maneggio, tutti in cerca dei piatti della tradizione. Sono «luoghi romantici, e anche la campagna intorno, con il suo bouquet di spighe, rogge e fioriture spontanee» vale l’avventura degli appassionati e dei camminatori milanesi. Sono sempre di più le persone, le famiglie che desiderano una vita più in sintonia con la natura. Una vita più sana, più serena, più “slow”. Passeggiare in campagna, scoprire gli antichi fontanili, andare a cavallo e in bici, qui diventano abitudini quotidiane alla portata di tutti gli abitanti.

Il castello più antico dei Borromeo

Le prime trasformazioni delle grandi cascine padronali sono molto antiche. Per quel che riguarda Peschiera, si risale al 1432, anno in cui Vitaliano Borromeo ottiene dal duca Filippo Maria Visconti, che lo teneva in grande stima, il permesso di fortificare la grande tenuta rurale di Peschiera, per farne la sua roccaforte. San Carlo Borromeo (1538 – 1584), (qui un collegamento a Wikipedia) uno dei più importanti santi milanesi, fu tra i proprietari del castello nel corso dei secoli. Ma è nell’ultimo ventennio del 1500 che la cascina, già trasformata in roccaforte, perse la vocazione difensiva e militare per diventare la splendida residenza che ammiriamo ancora oggi.

Gli interventi nel tempo

La trasformazione fu opera di Renato, fratello del Cardinale Federico Borromeo, di cui racconta Alessandro Manzoni nei Promessi Sposi. Gli scorci nel borgo, il cortile, le piante secolari del piccolo parco gioiello, evocano tempi lontani ; Il fascino romantico e bucolico del Castello si estende nelle sue campagne, tra le più belle del milanese.

Le cascine diventano borghi

Partendo dal Castello, con una piacevole passeggiata di 1 km, alla portata di tutti, si percorre un sentiero tra i campi coltivati accompagnato dagli alberi e dai cespugli di more. Una svolta a destra e siamo all’ultimo tratto, tutto affiancato dai pini. Una volta, qui c’era un’altra delle grandi cascine dei Borromeo, abitata dai mezzadri e dai lavoranti della fornace. Ora diventata una piccola enclave, nascosta dalle campagne che la circondano.I giardini delle case si affacciano sul grande cortile interno, tipico della tradizione lombarda. L’antico gigantesco fienile, travi a vista, ne racconta il passato: lontano, ma non dimenticato. Un altro mondo, a un passo da tutto.

Villa a Cascina Fornace, Borgo del Castello, Peschiera Borromeo

A Cascina Fornace, Borgo del Castello, è in vendita la villa di testa su 3 livelli con 2 piccoli giardini. L’ideale per chi ama la quiete e la natura. Solare, ariosa, affacciata su una corte di pregio. Una soluzione abitativa unica, perfettamente conservata, immediatamente abitabile.Servita da scuolabus, autobus a chiamata, consegne a domicilio e portineria. Peschiera Borromeo è in una posizione strategica di grande valore e comodità per chi cerca la natura, ma deve restare a un passo dalla città.

Gli oneri

Scegliere una casa particolare che esprime in pieno la propria personalità e regala benessere e soddisfazione è alla portata di molti. Cascina Fornace, Borgo del Castello, Parlatene con gli esperti che potete contattare qui

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente