Menu
Cerca
RADUNI AI TEMPI DEL COVID

In corteo senza mascherina né distanze: 24 persone multate

E' accaduto ieri, sabato 20 febbraio, in piazza XXV aprile a Milano dove la manifestazione improvvisata è proseguita fino a piazza Gae Aulenti.

In corteo senza mascherina né distanze: 24 persone multate
Attualità Naviglio grande, 21 Febbraio 2021 ore 10:16

In corteo senza mascherina né distanze: 24 persone multate.

In corteo senza mascherina né distanze: 24 persone multate

Milano, in 24 si rifiutano di indossare la mascherina e mantenere le distanze: identificati e sanzionati dalla Polizia di Stato.

24 persone radunate in piazza XXV aprile

Come riportato dai colleghi di primamilanoovest.it nel pomeriggio di ieri, sabato 20 febbraio, a Milano la Polizia di Stato ha identificato 24 persone che si erano adunate in piazza XXV Aprile per una manifestazione prevista alle 15.

Niente mascherina né distanziamento

Giunti sul posto, i partecipanti al raduno indetto da ReOpen, hanno manifestato la loro volontà di non osservare le prescrizioni stabilite dalla Questura in sede di preavviso dello stesso, ossia di indossare le mascherine e di mantenere le distanze interpersonali.

A niente sono serviti gli inviti a rispettare le regole: poi il corteo al grido “Via le mascherine”

Invitati dal funzionario della Polizia di Stato a mantenere il comportamento anti-contagio previsto, i cittadini hanno espresso la volontà di proseguire nel loro atteggiamento rinunciando, piuttosto, alla manifestazione prevista. Dopo aver sostato in piazza, dove hanno dato fuoco ad alcune mascherine, si sono incamminati lungo corso Como in direzione piazza Gae Aulenti al grido di “Libertà” e “Via le mascherine”.

Alcuni sanzionati sul posto, altri lo saranno a breve

I partecipanti a questo corteo improvvisato sono stati identificati dagli agenti della Polizia di Stato che li hanno sempre seguiti e monitorati: per motivi di opportunità e di ordine pubblico, diciotto delle persone identificate verranno sanzionate in seguito in base alle norme anti-Covid mentre sei partecipanti, giunti nei pressi del parco Biblioteca degli Alberi Milano, sono stati sanzionati sul posto.