Attualità
la firma

Corsico e la sicurezza urbana: nuovo patto tra Comune e Prefettura

La collaborazione punta a rafforzare il sistema di sorveglianza con l'uso di risorse nuove e avanzate

Corsico e la sicurezza urbana: nuovo patto tra Comune e Prefettura
Attualità Corsico, 04 Gennaio 2023 ore 11:00

Il Comune di Corsico e la Prefettura di Milano hanno stipulato un patto per la sicurezza urbana per attuare strategie condivise per migliorare la sicurezza e contrastare ogni forma di illegalità, con particolare attenzione al rafforzamento del sistema di videosorveglianza.

Patto tra il Comune di Corsico e la Prefettura di Milano

CORSICO - Nei giorni scorsi, la Giunta ha approvato lo schema prefettizio del “Patto per l’attuazione della sicurezza urbana”, ha autorizzato il sindaco Stefano Martino Ventura alla sua sottoscrizione e demandato al comandante del Corpo di polizia locale gli atti conseguenti e necessari all’esecuzione dell’accordo.

“Il protocollo con la Prefettura è un passo fondamentale per lo scambio di informazioni. Vengono così potenziate le azioni di contrasto alla criminalità in sinergia e secondo una logica integrata, che è da sempre la nostra strategia.

L’accordo è fondamentale anche per accedere alle risorse ministeriali per la videosorveglianza. Nel 2023 continueremo, infatti, con consistenti investimenti sul sistema di telecamere della città”.

Contrasto all'illegalità nelle zone a rischio

Il Patto risponde alle esigenze dell’amministrazione comunale di rafforzare le azioni di prevenzione e di contrasto alle forme di illegalità presenti nel territorio, con particolare riferimento alle aree che per loro natura risultano facilmente soggette a fenomeni di degrado e illegalità diffusa (tra cui il centro cittadino, le aree periferiche, i parchi e i giardini pubblici e le principali strade di collegamento con i territori limitrofi).

Nuove risorse

L’assessore alla polizia locale Stefano Salcuni ha così commentato:

“Come amministrazione abbiamo già impegnato nuove risorse per procedere con uno studio di fattibilità finalizzato al potenziamento del sistema di videosorveglianza sul nostro territorio.

La firma dell’accordo tra il sindaco e il prefetto ci consente di accedere a nuove risorse per dotarci di nuovi sistemi tecnologicamente avanzati di videosorveglianza, sulla base di quanto definito nelle recenti linee guida nazionali”.

Controlli costanti

Presso la Prefettura di Milano verrà istituita una cabina di regia composta dai rappresentanti delle forze di polizia e della polizia locale, che avrà il compito di monitorare lo stato di attuazione del Patto, con cadenza semestrale.

Seguici sui nostri canali