Coronavirus, i dati di oggi: 1.012 casi positivi ma diminuiscono i tamponi effettuati

Gallera: "Iniziamo con i test sierologici: più veloce e affidabile, sarà effettuato prima di tutto su chi deve tornare a lavorare".

Coronavirus, i dati di oggi: 1.012 casi positivi ma diminuiscono i tamponi effettuati
Attualità 14 Aprile 2020 ore 20:56

Coronavirus, i dati di oggi: 1.012 casi positivi ma diminuiscono i tamponi effettuati

Coronavirus, i dati di oggi: 1.012 casi positivi ma diminuiscono i tamponi effettuati

MILANO – I casi sono in diminuzione rispetto a ieri, ma a fronte di meno tamponi eseguiti. Due giorni fa erano 9.530 i test fatti, a fronte di 1.480 persone positive. Ieri i tamponi sono scesi a 5.260, di cui 1.262 persone trovate positive. Oggi si scende ancora con il numero di test: 3.778, con 1.012 positivi.

Dato ricoveri quasi azzerato

Per l’assessore Giulio Gallera c’è un “consolidamento positivo della situazione con alcune buone notizie come il calo vertiginoso dei ricoverati e dei pazienti nelle terapie intensive: il numero che più ci preoccupava. Il dato dei ricoverati sono ridotti al minimo, è quasi azzerato: questo è il risultato degli sforzi”, ha detto Gallera. L’assessore ha inoltre spiegato che oggi si è insediata la commissione presieduta da Mauro Agnello che dovrà fare luce sulla gestione delle rsa, composta da rappresentanti del mondo universitario, specialisti, medici legali, “tutti di alto livello per avere un quadro indipendente, autorevole, per capire cosa è successo all’interno delle residenze sanitarie assistite e se ci sono stati errori o ammanchi e cosa fare per rimediare per il futuro. La commissione è indipendente e lavorerà in modo intenso”.

L’introduzione dei test sierologici

Gallera ha inoltre specificato che, come annunciato dal governatore Attilio Fontana, “iniziamo con i test sierologici con prelievo ematico. Questo triplicherà la nostra capacità di intervento. Si tratta di un test più veloce e affidabile, sarà effettuato prima di tutto su chi deve tornare a lavorare, agli operatori sanitari, a chi ha vissuto la quarantena post contagio. Si inizierà da Bergamo, Brescia, Cremona, luoghi di maggiore contagio e si arriverà alle altre province, inclusa Milano”. L’assessore ha rimarcato i comportamenti da tenere e ha precisato che “le pandemie vanno a ondate, ci dice la scienza. Stiamo gestendo l’emergenza e guardiamo a come riprendere le nostre vite”.

Ci saranno delle linee guida per la ripresa

Davide Caparini, assessore al Bilancio, ha sottolineato come “siamo riusciti a piegare la curva con i comportamenti virtuosi. Tutto ciò che abbiamo fatto in queste settimane sta portando risultati. Ci saranno delle linee guida per la ripresa, sviluppate grazie al contributo di tutte le università e di tutte le forze per definire il nuovo modello di sviluppo, la nuova normalità. Già oggi tante persone lavorano, il 48% delle aziende stanno operando in Lombardia e il 66% dei lavoratori prosegue le attività, anche in smart working. Tutto questo evolverà in un sistema. Un ritorno che sarà intelligente”.

I dati di oggi

Sono 61.326 i contagiati, con un aumento di 1.012 persone in un giorno. I ricoveri in ospedale sono 12.077, 49 persone in più rispetto a ieri. Nei reparti di terapia intensiva ci sono 1.122 persone, 21 persone in meno rispetto a ieri. I tamponi effettuati fino a oggi sono 214.870, 3.778 in più. Le analisi in corso sono 1.936. I dimessi sono 36.985 (+743) di cui 17.821 con un passaggio in ospedale e 19.164 persone per cui non si rileva alcun passaggio al pronto soccorso. Salgono ancora i decessi: 11.142, 241 in più in un giorno.

Le province

Bergamo 10.426 (+35)

Brescia 11.093 (+125)

Como 2.106 (+91)

Cremona 5.172 (+227)

Lecco 1.970 (+59)

Lodi 2.569 (+10)

Monza Brianza 3.821 (+101)

Milano 14.350 (+189) Milano città 5.914 (+57)

Mantova 2.631 (+60)

Pavia 3.246 (+53)

Sondrio 849 (+53)

Varese 1.813 (+102)

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste