Giornale dei Navigli > Attualità > Come ripensare Milano? I vincitori del concorso di studio FOTO
Attualità, Economia e scuola Naviglio grande Sud Milano -

Come ripensare Milano? I vincitori del concorso di studio FOTO

Il premio, giunto alla XVIII edizione, ha visto la partecipazione di 13 gruppi di studenti internazionali provenienti da 12 diversi paesi del mondo.

Come ripensare Milano

Come ripensare Milano? I vincitori del concorso di studio.

Come ripensare Milano? I vincitori del concorso di studio

Ripensare Milano? Ci pensano gli studenti lecchesi. Come riportano i nostri colleghi del giornaledilecco.it. si è tenuta nei giorni scorsi al campus del Polo di Lecco la premiazione del concorso di studio “Laure LarouzèSUSTAINABLE_BUILT_ENVINRONMENT” – “Attra\verso San Cristoforo, a project for the new cycling-pedestrian connecting path between Lorenteggio and Ronchetto sul Naviglio, in Milan”, rivolto agli studenti della laurea magistrale in Building and Architectural Engineering della Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria delle Costruzioni del Politecnico di Milano, frequentanti i corsi di Sustainable Multidisciplinary Design Process (SMDP) e Sustainable Multidisciplinary Design Process Studio dei proff. Massimo Tadi e Franck Nolesini. Il premio, giunto alla XVIII edizione, è stato promosso dal Polo territoriale di Lecco, in collaborazione con Rotary Club Lecco Manzoni e ha visto la partecipazione di 13 gruppi di studenti internazionali provenienti da 12 diversi paesi del mondo.

Ripensare Milano?

L’iniziativa, dal forte contenuto formativo e applicativo, ha permesso di stimolare la partecipazione attiva degli studenti incrementando il livello di conoscenza e di analisi delle discipline che influiscono nella progettazione su scala architettonica e urbana e ha dato loro la possibilità di fornire un contribuito innovativo al dibattito che riguarda la possibile trasformazione delle aree Lorenteggio e Ronchetto, situate a sud-ovest di Milano. Il tema del concorso si inserisce nel processo di riqualificazione attuato dall’Amministrazione milanese in relazione al rafforzamento del sistema di trasporto pubblico e sostenibile.

Il focus della competizione

Focus della competizione è stato il collegamento pedonale e ciclabile che collega Piazza Tirana, l’area ferroviaria dismessa di San Cristoforo, dove sorgerà la stazione della metropolitana M4, e il quartiere Ronchetto sul Naviglio, che ospiterà nuovi impianti di interscambio. L’obiettivo è quello di aumentare l’accessibilità pedonale e ciclabile alla stazione M4 e di massimizzare le opportunità di interscambio con le modalità di trasporto esistenti nei quartieri circostanti, attualmente fisicamente separati dai binari ferroviari e dal Naviglio. Invitati ad adottare un approccio olistico e multi-scalare, gli studenti hanno compiuto scelte progettuali e tecnologiche fortemente orientate alla mobilità sostenibile e alla qualità della vita.

Proposte innovative

Gli studenti hanno formulato proposte progettuali innovative in cui soluzioni ad alto contenuto tecnologico accompagnano e favoriscono una significativa valorizzazione del paesaggio agricolo, creando armoniose connessioni con il contesto sociale, economico e residenziale esistente. Gli elaborati sono stati valutati da una commissione che ha decretato una graduatoria di merito premiando i progetti che si sono distinti per le tecnologie adottate in un’ottica di risparmio energetico e sostenibilità ambientale:

I vincitori

Primo classificato gruppo composto da:

Abhay Agarwal, Dusan Spadijer, Nuraiym Gabdullina, Sirisha Dyavappa, Ytian Zhao

Secondo classificato gruppo composto da:

Nyausha Fallah, Sara Bourezg, Parisa Raeesi, Henri Cretin, Mona Khakpour Azizi

Terzo classificato gruppo composto da: 

Sadat Alavizadeh Shahrzad, Zambon Malta Amanda, Usumezgezer Cansu, Syed Abdul Wasae, Khansari Saba.

In considerazione dell’alta qualità degli elaborati presentati, la commissione ha deciso di assegnare due menzioni:

prima menzione al gruppo composto da: 

Bianca Vindigni, Fatemeh Mohseni, Pavel Aistov, Pedro Correa de Melo, Tokka Elkholy.

seconda menzione al gruppo composto da :

Haifaa Barakat, Shadwa Eissa, Ciska Gielis, Nicola Meirose Peccin, Amirhossein Ramezani

SFOGLIA LA GALLERY:

La giuria:

–  Manuela Grecchi, Prorettore Delegato del Polo territoriale di Lecco

Gabriele Masera, Vice Preside della Scuola di Architettura Urbanistica Ingegneria

delle Costruzioni del Politecnico di Milano

Giuliana Iannaccone Coordinatore del corso di corso di studi in Building and

Arhcitectural Engineering

Stefano Valvason, Direttore Generale A.P.I. Associazione Piccole e Medie Industrie

Marco Cariboni, delegato del Presidente del Rotary club Lecco Manzoni

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente