l'annuncio

Il Centro prelievi di Buccinasco aperto tutti i giorni dal 1° settembre

L'assessore Campese: "Speriamo di poter avviare al più presto anche l’ambulatorio infermieristico con la Fondazione Sacra Famiglia".

Il Centro prelievi di Buccinasco aperto tutti i giorni dal 1° settembre
Attualità Buccinasco, 31 Agosto 2021 ore 11:23

Il Centro prelievi di Buccinasco aperto tutti i giorni dal 1° settembre.

Il Centro prelievi di Buccinasco aperto tutti i giorni dal 1° settembre

BUCCINASCO - A darne notizia è l'Amministrazione comunale: "Come promesso e annunciato, si amplia il servizio del Centro Prelievi comunale in piazza Cavalieri di Vittorio Veneto 24 (Romano Banco), aperto nei mesi scorsi nei locali di proprietà del Comune ristrutturati dall’Azienda Speciale Buccinasco che gestisce le farmacie comunali e ha messo a disposizione anche spazi per tre medici di famiglia, oltre ad aprire la parafarmacia comunale.

I nuovi orari e le modalità di accesso

Gestito dal Gruppo Bianalisi, da lunedì 1° settembre il Centro Prelievi sarà aperto dal lunedì al sabato dalle 7.30 alle 9.30 (senza prenotazione). Per il ritiro dei referti: dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12. Si ha la possibilità di eseguire esami di laboratorio sia in convenzione con il Servizio sanitario nazionale sia in regime privatistico. Nel primo caso è necessaria la ricetta medica e la tessera sanitaria: chi ha l’esenzione non paga nulla, agli altri viene richiesto il pagamento del ticket; nel secondo è sufficiente indicare gli esami che si intende effettuare e non è necessaria la prescrizione medica.

L'assessore Campese

“Diventa sempre più concreto – spiega Grazia Campese, assessora alla Politica per la promozione della salute e per la prevenzione – il nostro progetto di creare un polo sanitario a Buccinasco, con servizi utili alla cittadinanza, con un’attenzione particolare agli anziani e a chi ha difficoltà a spostarsi. Dopo i primi mesi con apertura solo qualche giorno a settimana, si amplia il servizio del centro prelievi, aperto anche il sabato mattina. Speriamo di poter avviare al più presto anche l’ambulatorio infermieristico con la Fondazione Sacra Famiglia, ancora in attesa da ATS delle autorizzazioni necessarie”.