SICUREZZA

Casa sicura: 5 consigli e una parentesi sulla domotica

L'abitazione ci difende dalle minacce esterne e ci fa sentire a nostro agio, ma soltanto se anche noi provvederemo alla sua sicurezza.

Casa sicura: 5 consigli e una parentesi sulla domotica
Attualità Naviglio grande, 20 Gennaio 2021 ore 15:00

Casa sicura: 5 consigli e una parentesi sulla domotica.

Casa sicura: 5 consigli e una parentesi sulla domotica

La casa è un’ambiente molto importante per ciascuno di noi, al suo interno passiamo la maggior parte del nostro tempo sentendoci al sicuro e rasserenati. Di conseguenza l’abitazione ci difende dalle minacce esterne e ci fa sentire a nostro agio, ma soltanto se anche noi provvederemo alla sua sicurezza. Per questo motivo oggi vedremo 5 consigli per riuscirci, con una piccola parentesi finale sulla domotica.

Consigli per la sicurezza della nostra casa

Laddove non arriviamo noi, arriva l’occhio della tecnologia: tra l’altro si tratta di dispositivi ormai piuttosto diffusi, mentre della domotica ne parleremo più avanti. Prima di tutto, infatti, è il caso di focalizzarsi sul ruolo centrale dell’antifurto e dei sistemi di videosorveglianza. Si tratta infatti di una soluzione ideale non solo come deterrente, ma anche come strumento di controllo e di alert quando ci allontaniamo da casa per un lungo lasso di tempo. In secondo luogo, è bene anche preparare un piano B pensando che non sempre la prevenzione funziona. Nonostante le tecnologie e le misure adottate, spesso i casi di effrazione, il furto di beni preziosi, i danni e il vandalismo possono comunque aver luogo. Per questo motivo potrebbe essere utile pensare a una soluzione come l’assicurazione contro il furto per la casa di Helvetia, così da tutelarsi anche nel peggiore dei casi e mettersi al riparo.

Un altro consiglio riguarda i rapporti di buon vicinato, che vanno sempre coltivati e tenuti vivi. Questo per via del fatto che l’occhio attento dei vicini, quando noi non ci siamo, può diventare fondamentale per avvertire la polizia in caso di movimenti sospetti o di tentativi di effrazione. Il vicinato, dunque, può essere un alleato utilissimo e fondamentale in molti casi. Non bisogna solo fare attenzione quando ci si allontana dalla propria abitazione, proteggere la casa e noi stessi può riguardare, infatti, anche le truffe porta a porta, come quella del tecnico che desidera entrare in casa per leggere la bolletta. Potrebbe trattarsi di una compagnia poco onesta che ruba i dati personali, o di una persona che ha intenzione di esplorare la casa per mettere a segno un colpo futuro. Infine, una buona regola è sempre quella di far credere dall’esterno che la casa sia abitata quando non ci siamo, come consiglia anche l’Arma dei Carabinieri. Ad esempio, è possibile mettersi d’accordo con i vicini per far ritirare loro la posta, oppure trovare delle soluzioni intelligenti come delle prese telecomandate da remoto o delle luci da esterno con timer.

Breve approfondimento sulla domotica

La domotica dà la possibilità di gestire a distanza i device connessi al WiFi domestico, quindi questo si riflette anche sul fattore sicurezza. Oggi sono molti i brand che producono antifurti smart e connessi, e lo stesso discorso vale per i sistemi di videosorveglianza, che permettono di controllare live le riprese delle telecamere dal proprio smartphone. Infine, domotica vuol dire anche poter installare sistemi di sicurezza particolari, come le serrature biometriche, che si aprono soltanto dopo una scansione della retina o delle impronte digitali.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

 

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste