Menu
Cerca

Carabinieri Lombardia, arriva la carica dei Centennials: 360 militari nati dopo l’anno Duemila

Giovanissimi carabinieri assegnati a reparti con Comandi testati da anni di maturità e competenza.

Carabinieri Lombardia, arriva la carica dei Centennials: 360 militari nati dopo l’anno Duemila
Attualità 14 Novembre 2018 ore 18:05

Carabinieri Lombardia, arriva la carica dei Centennials: 360 militari nati dopo l’anno Duemila.

Carabinieri Lombardia, arriva la carica dei Centennials: 360 militari nati dopo l’anno Duemila

Per la prima volta, l’Arma del terzo millennio apre le porte ai nati dopo il Duemila. La chiamano la “carica dei Centennials” ed è composta da ben 360 militari che sono stati destinati alle Stazioni dipendenti del Comando Legione Lombardia.

L’affiancamento a reparti di comprovata esperienza

Più pattuglie sul territorio, in strada, e quindi un controllo più intensificato. Giovanissimi carabinieri assegnati a reparti con Comandi testati da anni di maturità e competenza professionale, che potranno tramandare importanti insegnamenti alle giovani leve.

La formazione delle giovani leve

Non saranno mandati allo sbaraglio: la formazione prevede un percorso multidisciplinare, teorico e pratico, che spazia dalle nozioni di diritto e procedura penale, al tema dei diritti umani, alla conoscenza di tecniche e modalità per affrontare chi è sotto l’effetto di sostanze stupefacenti o alcol. Previsti anche corsi di difesa personale, utili per evitare l’uso delle armi. Peccheranno di inesperienza, almeno all’inizio, ma la sinergia con i comandanti e militari più preparati colmerà le difficoltà.

Un approccio smart

Una generazione cresciuta in mezzo alla tecnologia che consentirà a questi “nativi digitali” un approccio smart a tutte le applicazioni che l’Arma sta mettendo a disposizione del personale per operare al meglio (e qui, magari, saranno loro, i ragazzi, a dare una mano ai più “grandi”).

 

Un segno di fiducia

In ultimo, un pensiero sulla scelta di questa Generazione Z di vestire l’uniforme già in giovanissima età: una testimonianza di fiducia che le nuove generazioni ripongono nell’Arma, oltre alla voglia di mettersi a disposizione, nonostante le difficoltà e i pericoli, per il proprio Paese.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

FACEBOOK

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli