Giornale dei Navigli > Attualità > Bollettino Regione Lombardia di oggi 2 luglio: +98 positivi, 21 decessi
Attualità Naviglio grande -

Bollettino Regione Lombardia di oggi 2 luglio: +98 positivi, 21 decessi

L'assessore Gallera : "30 fanno riferimento a test sierologici e 36 sono debolmente positivi".

Bollettino Lombardia 2 luglio

Bollettino Regione Lombardia di oggi 2 luglio: +98 positivi, 21 decessi.

Bollettino Regione Lombardia di oggi 2 luglio: +98 positivi, 21 decessi

MILANO – Sono 94.031 i contagiati, con un aumento di 98 persone in un giorno (di cui 36 debolmente positivi e 30 a seguito di test sierologici). I ricoveri in ospedale sono 241, 36 in meno rispetto a ieri. Nei reparti di terapia intensiva ci sono 41 persone, come ieri. I tamponi effettuati fino a oggi sono ‪‪ ‪‪1.054.415, 9.440in più. I guariti e dimessi sono 67.610 (+188), di cui 65.267 guariti e 2.343 dimessi. Salgono ancora i decessi: 16.671, 21 in più in un giorno.

Le province

Bergamo 14.420 (+23)

Brescia 15.653 (+9)

Como 4.107 (+4)

Cremona 6.621 (+5)

Lecco 2.837 (+2)

Lodi 3.578 (+3)

Mantova 3.523 (+5)

Milano 24.428 (+28, di cui Milano città +17)

Monza Brianza 5.780 (+2)

Pavia 5.572 (+3)

Sondrio 1.586 (+2)

Varese 3.904 (+5)

Il commento dell’assessore al Welfare Giulio Gallera

“Continua il decremento del numero dei  ricoverati (-36) e aumenta quello dei guariti (+188). Da segnalare inoltre che, relativamente ai 98 casi positivi, 30 fanno riferimento a test sierologici e 36 sono debolmente positivi. Per quanto riguarda i decessi, che purtroppo oggi sono 21, va sempre sottolineato che questi aggiornamenti sono riferibili alla tempistica con cui le anagrafi comunali e gli ospedali ci comunicano tali dati”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente