Bollettino Regione Lombardia di oggi 18 giugno: +216 positi

Sala: "Oltre 7 milioni per la ricerca con Fondazione Cariplo e Fondazione Umberto Veronesi".

Bollettino Regione Lombardia di oggi 18 giugno: +216 positi
Attualità 18 Giugno 2020 ore 18:48

Bollettino Regione Lombardia di oggi 18 giugno: +216 positivi.

Bollettino Regione Lombardia di oggi 18 giugno: +216 positivi

MILANO – Al quotidiano appuntamento di aggiornamento sulla situazione lombarda, si parla di un bando di Regione Lombardia, che prevede uno stanziamento di 7.5 milioni di euro per la ricerca di base e applicata all’emergenza covid. “Questa è la vera lotta al coronavirus – spiega il vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala –. Durante il periodo critico abbiamo chiesto chi volesse finanziare con noi la ricerca e Fondazione Cariplo e Fondazione Veronesi hanno risposto. Abbiamo due linee per questo bando: progetti sulla ricerca di base e progetti di ricerca applicata. Verranno finanziati sette studi dedicati alle cause di contagio, quattro studi di virologia per capire sempre di più com’è questo virus, due progetti per lo sviluppo di terapie e procedure e due studi sulla popolazione. Abbiamo 15 capofila da 30 partner: Irccs, ospedali, università e fondazioni di ricerca. Abbiamo previsto 18 mesi per questi progetti. La seconda linea include 12 progetti su un totale di 75 presentati e coinvolgono 17 imprese e 32 organismi di ricerca. La collaborazione tra fondazioni, istituzioni, università e mondo delle imprese è fondamentale. Sono sicuro che ci faranno fare passi avanti nella lotta al covid. Un grazie alle Fondazioni che hanno raccolto questo appello per co-finanziare questa iniziativa importante”.

Paolo Veronesi

Il presidente di Fondazione Umberto Veronesi, Paolo Veronesi, commenta: “Ringraziamo Regione Lombardia per l’opportunità di collaborare a questo importantissimo progetto. Da subito, anche se non era nelle nostre linee che riguardano per lo più oncologia, neuroscienze e cardiologia, abbiamo deciso di investire nella lotta al covid. Abbiamo finanziato le realtà più vicine a noi, quindi con occhio attento alle patologie concomitanti che si sono rilevate critiche per i pazienti covid. Questa esperienza ci ha insegnato ad agire più in fretta: in un mese il bando era già pronto, sono arrivati una valanga di progetti di altissimo di livello, selezionati da noi. Ora ci occorre avere una risposta subito, quindi abbiamo scelto progetti validi e che possano dare risultati in breve tempo”.

Giovanni Fosti

Il presidente di Fondazione Cariplo Giovanni Fosti: “Anche da parte mia un ringraziamento a Fondazione Veronesi e Regione Lombardia: è stato importante muoversi in partnership e non in azioni singole. Il covid ci ha messo in grave difficoltà, oltre all’emergenza sanitaria anche economica e sociale. Nell’area ricerca abbiamo sentito l’esigenza di mettere in campo iniziative in tempi rapidi. La nostra Commissione ha ragionato in termini di validità e rapidità. Mi aspetto che arrivino risultati offerti da soggetti eccellenti che consentano di fare passi avanti nella ricerca sul piano globale e che diventi questa iniziativa un supporto ai nostri centri. Abbiamo lavorato su due obiettivi: migliore conoscenza del virus, investendo un milione di euro, e protezione della popolazione più fragile, con un milione e mezzo di euro. Sono stati coinvolti 37 esperti internazionali per dare una risposta concreta”.

Aumentare gli investimenti nella ricerca

“Dopo questa pandemia il mondo dovrà investire ancora di più nella ricerca – aggiunge Sala –. I progetti riguardano realizzazione di tamponi e test più rapidi e precisi e dispositivi portatili per rilevare covid sulle superfici. E ancora, progetti per l’efficacia dei farmaci, quindi la cura. Non sappiamo se arriverà il vaccino presto, per questo aumentiamo gli sforzi sulla cura. I progetti riguardano anche la prevenzione, usando l’intelligenza artificiale, e sistemi di telemedicina e assistenza”.

“Il prestigio del sistema sanitario lombardo è stato messo in dicussione. Questo mi ha amareggiato e abbiamo ora l’occasione di dimostrare che si sbagliano”, conclude Veronesi. “Ricordiamo tutte le persone che hanno corso rischi, qualcuno ha pagato con la vita. È una questione di rispetto per chi ha sofferto così tanto: questa sofferenza va rispettata e deve generare conoscenza per fare passi avanti”, aggiunge Fosti.

I dati di oggi

Sono 92.518 i contagiati, con un aumento di 216 persone in un giorno, di cui 54 riferiti a controlli post test sierologici (1,9% il rapporto con i tamponi giornalieri). Le persone attualmente positive sono 14.647 (-325). I ricoveri in ospedale sono 1.673, 123 in meno rispetto a ieri. Nei reparti di terapia intensiva ci sono 60 persone, una in più di ieri. I tamponi effettuati fino a oggi sono ‪‪‪929.356, 11.475 in più. I guariti e dimessi sono 61.355 (+505). In fase di verifica ci sono 2.051 test. Salgono ancora i decessi: 16.516, 36 in più in un giorno.

Le province

Bergamo 14.033 (+55)

Brescia 15.394 (+41)

Como 4.035 (+12)

Cremona 6.568 (+3)

Lecco 2.808 (+4)

Lodi 3.552 (=)

Mantova 3.425 (+1)

Milano 24.018 (+52) – Milano città 10.208 (+18)

Monza Brianza 5.712 (+6)

Pavia 5.526 (+12)

Sondrio 1.554 (+12)

Varese 3.842 (+13)

Il commento dell’assessore al Welfare Giulio Gallera

“Fra i positivi di oggi, 54 casi sono determinati da una positività al test sierologico, con una sintomatologia risalente a oltre due settimane fa. Inoltre, 11 riguardano gli ospiti nelle rsa e 5 gli operatori sanitari. Continua il calo dei pazienti ricoverati nei reparti di degenza ordinaria, che si assestano a quota 1.673 (-123 rispetto a ieri) mentre le terapie intensive registrano una situazione di stallo sostanziale”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Bollettino Lombardia 18 giugno

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste