Menu
Cerca

Bocciata mozione, Piccirillo: "Per Pd e Bottero la mafia non è una priorità"

Il consigliere regionale del Movimento Cinque Stelle attacca sull'intitolazione di largo Borsellino.

Bocciata mozione, Piccirillo: "Per Pd e Bottero la mafia non è una priorità"
Attualità Trezzano, 09 Giugno 2021 ore 14:53

Bocciata mozione, Piccirillo: "Per Pd e Bottero la mafia non è una priorità".

Bocciata mozione, Piccirillo: "Per Pd e Bottero la mafia non è una priorità"

Riceviamo e pubblichiamo dal Movimento Cinque Stelle

TREZZANO SUL NAVIGLIO – "Lunedì 7 giugno scorso, il consiglio comunale di Trezzano sul Naviglio ha bocciato una mozione del M5S che aveva l’obiettivo di intitolare l’attuale Monumento in Largo Falcone oltre che agli uomini deceduti nella strage di Capaci anche a Paolo Borsellino e alla sua scorta cambiando nel contesto la toponomastica da ‘L.go Falcone’ a ‘L.go Falcone e Borsellino’.

Luigi Piccirillo, consigliere regionale del M5S Lombardia, dichiara

“L’ennesima figuraccia della maggioranza che guida Trezzano. La mozione, come ha spiegato il movimento locale, era figlia del buon senso e andava ad ampliare con una semplice aggiunta l’impatto sulla memoria collettiva dell’attività di due simboli dell’antimafia. Al contrario, se davvero la maggioranza, e il sindaco Fabio Bottero, è convinta che la richiesta sia futile e burocratica ci troviamo di fronte a un pericoloso precedente. La lotta e la prevenzione alle mafia si nutrono infatti anche di piccole attenzioni e di grandi simboli di legalità.

Che l’istituzione territoriale di Trezzano sul Naviglio voglia ignorarlo è un insulto alla memoria di uomini, come Borsellino, che evidentemente non vogliono essere ricordati dal sindaco. C’è davvero tanta piccolezza e viltà nella bocciatura della mozione del M5S. Mi auguro che l’istituzione voglia riparare al torto fatto organizzando un grande evento antimafia. L'istituzione di una commissione sovracomunale è stato solo una scusa in pieno stile democristiano, perché il problema della presenza mafiosa a Trezzano merita un osservatorio locale specifico oltre quello sovracomunale, ma evidentemente per il PD e Botero a Trezzano la lotta alla mafia non è la priorità”.