Giornale dei Navigli > Attualità > La direzione artistica del nuovo Auditorium a Vittorio Sgarbi suscita polemiche
Attualità Buccinasco -

La direzione artistica del nuovo Auditorium a Vittorio Sgarbi suscita polemiche

Alla lista di Roberta Vieri assicurano: “combatteremo per impedire questa gestione”.

Auditorium a Vittorio Sgarbi

La direzione artistica del nuovo Auditorium a Vittorio Sgarbi suscita polemiche.

La direzione artistica del nuovo Auditorium a Vittorio Sgarbi suscita polemiche

ASSAGO – Si entra nel vivo della campagna elettorale e il primo scontro tra politici lo provoca “la ormai ufficiale notizia: il sindaco uscente ha dichiarato di voler affidare a Vittorio Sgarbi la Direzione Artistica dell’Auditorium che nascerà ad Assago – scrivono dalla lista “Assago nel cuore – Vieri sindaco”.

Decisamente contraria la lista “Assago nel cuore – Vieri sindaco”.

Un vero peccato per le associazioni del territorio, che speravano di poter gestire la struttura per sviluppare progetti comuni di aggregazione. Un vero peccato per ogni cittadino, che sperava di trovare nell’Auditorium un luogo di cultura, di incontro e di condivisione senza intermediari esterni, pensato per il suo Comune e la sua vita comunitaria”. La lista che sostiene Roberta Vieri vuole quindi “impedire che la gestione dell’Auditorium venga affidata a soggetti esterni al nostro Comune. Vogliamo che questo Auditorium sia luogo di espressione del lavoro fatto dalle associazioni. Nel rispetto delle capacità, dell’autonomia e delle proposte di ognuno, all’Amministrazione Comunale spetterà un ruolo di coordinamento: realizzeremo tavoli e progetti intercolturali in modo da incentivare la collaborazione di tutti gli attori del territorio, con l’obiettivo di favorire il bene comune e la partecipazione alla vita della comunità”.

L’Auditorium “Va’ Pensiero”

L’Auditorium, che sarà chiamato “Va’ Pensiero”, è stato disegnato e progettato dalla Società di Ingegneria e Architettura Guffanti Group & Partners e dagli architetti Manuela e Paolo Guffanti. Un auditorium polifunzionale, il primo in Italia con tre palchi e geometrie dinamiche.

Il commento del sindaco uscente Musella

Il sindaco uscente di Assago, Graziano Musella, durante la presentazione del progetto ha commentato: “Assago, nel corso degli anni, è stata foriera di cultura, coinvolgendo i propri cittadini, e non solo, in  diverse e molteplici attività artistiche. Abbiamo deciso di dar vita ad un Auditorium, il primo in Italia con tre palchi,  con l’intento di creare uno spazio, di elevata espressione architettonica, in cui le varie iniziative culturali possano svolgersi in modo continuativo. In  esso realizzeremo concerti, opere teatrali, proiezioni di film, conferenze  eventi diversi affinché  si generi  un cuore pulsante di vitalità culturale e artistica, presupposto perché si  raggiungano le vette più elevate della  “ricchezza” culturale e umana. Insieme a tutta l’Amministrazione Comunale – conclude il primo cittadino –  abbiamo deciso di proporre all’Onorevole Vittorio Sgarbi la Direzione artistica dell’Auditorium. L’accettazione dell’incarico da parte sua sarebbe per noi motivo di vanto e rappresenterebbe, nel contempo, un fattore rilevante di  crescita  per tutta la nostra comunità”. Ma dalla lista di Roberta Vieri assicurano: “combatteremo per impedire questa gestione”.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente