Assorbenti venduti a prezzo di costo nelle farmacie comunali di Buccinasco

Una rivoluzione femminile che porta la firma di Grazia Campese, assessore alle Pari opportunità e Salute: "Gli assorbenti non devono essere beni di lusso".

Assorbenti venduti a prezzo di costo nelle farmacie comunali di Buccinasco
Attualità 17 Dicembre 2020 ore 12:44

Assorbenti venduti a prezzo di costo nelle farmacie comunali di Buccinasco. (Credit Photo Paolo Radaelli)

Assorbenti venduti a prezzo di costo nelle farmacie comunali di Buccinasco

BUCCINASCO – Una scelta rivoluzionaria, coraggiosa, unica. Fatta da donne per le donne.

Una rivoluzione femminile che porta la firma dell'assessore Grazia Campese

Un’idea dell’assessore alla Salute e Pari opportunità Grazia Campese che ha sviluppato un suggerimento arrivato dalla consigliera Martina Villa. Con impegno, determinazione e voglia di cambiamento, Campese ha coinvolto anche Antonella Fassini e Cristina Brinetti delle Farmacie Comunali di Buccinasco che hanno accolto con favore ed entusiasmo la proposta di Campese: assorbenti femminili venduti senza guadagno nelle farmacie del Comune.

Le parole dell’assessore alla Salute e Pari opportunità

“Mentre il Kenya, già dal 2004, aboliva le tasse sui tamponi igienici, in Italia siamo ancora a discutere se sia giusto o meno farlo e per di più sono spesso gli uomini a spiegare alle donne come comportarsi quando hanno le mestruazioni”, commenta Grazia Campese, a cui va tutto il merito di un’iniziativa a favore delle donne, di sensibilità e di giustizia. “Un passo avanti è stato compiuto, è stata abbassata l’Iva al 5% ma solamente sugli assorbenti lavabili, compostabili e coppette mestruali, imponendo di fatto alle donne una scelta – ancora Campese –. Non basta e non lo riteniamo corretto: chiediamo di risparmiare la tassazione su tutta la categoria necessaria ad affrontare un’esigenza naturale come le mestruazioni. Gli assorbenti, come le mascherine chirurgiche, non sono un bene di lusso.

Disponibili nelle farmacie comunali di Buccinasco

Nell’attesa che il Parlamento decida, non potendo eliminare direttamente l’Iva, che è una imposta nazionale, sono davvero orgogliosa di comunicare che la nostra Parafarmacia e le due Farmacie comunali hanno deciso di vendere gli assorbenti igienici di qualsiasi tipo e marca al prezzo di acquisto, con nessun margine di guadagno”.

Attestati di apprezzamento dai social

Diverse le manifestazioni di apprezzamento per l’iniziativa: sui social, tante ragazze e donne hanno espresso gratitudine a Campese e alle farmacie per il bel progetto. “Finalmente – i commenti –. Gli assorbenti sono considerati beni di lusso, costringendoci ogni mese a spese onerose. Un ringraziamento di cuore a Grazia Campese che si è fatta portavoce delle esigenze femminili portando avanti una vera battaglia di giustizia e aiuto”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!