Asciutte navigli 2018, iniziano le pulizie di primavera

Partite oggi le operazioni di chiusura e asciutte dei canali che consentiranno di completare alcuni lavori sulle sponde, già iniziati lo scorso autunno, ma anche attività necessarie di manutenzione

Asciutte navigli 2018, iniziano le pulizie di primavera
Attualità 19 Febbraio 2018 ore 22:16

Asciutte navigli 2018, inziano le pulizie di primavera.

Asciutte navigli 2018, inziano le pulizie di primavera

MILANO – Pulizie di primavera anticipate di qualche settimana per i Navigli. Sono partite oggi le operazioni di chiusura e asciutte dei canali che consentiranno di completare alcuni lavori sulle sponde, già iniziati lo scorso autunno, ma anche attività necessarie di manutenzione, non solo per le sponde ma anche per il letto dei canali. In più, gli operatori effettueranno alcuni rilievi per verificare la stabilità statica.

Si inizia dal Naviglio Bereguardo

La prima asciutta riguarderà il Naviglio Bereguardo, poi l’acqua verrà progressivamente ridotta nel Naviglio grande e nel Pavese. Dal 26 febbraio toccherà al Canale Villoresi e al Naviglio Martesana. Con una differenza: il Villoresi sarà completamente asciugato, quindi i pesci saranno recuperati grazie alle operazioni di salvaguardia della fauna ittica gestite dal Consorzio EtVilloresi. Nel Naviglio Martesana, invece, rimarrà un filo d’acqua.

Ridotte al minimo le asciutte

“Compatibilmente con le attività pianificate e con le condizioni climatiche, il Consorzio tenterà di limitare al minimo la durata e l’impatto delle asciutte – commenta il presidente del Consorzio Alessandro Folli –. La nostra intenzione è quella di assicurare nei canali un livello d’acqua sufficiente alla tutela della fauna ittica, anche per quanto riguarda la Darsena di Milano”. I Navigli torneranno a riempirsi nei primi dieci giorni di aprile.

Francesca Grillo