Attualità
LA CIVICA SCUOLA DI MUSICA ANTONIA POZZI

Arriva a Corsico la Rassegna concertistica "Le Vie dell'Acqua" della Civica Pozzi

Dopo il successo estivo a San Felice del Benaco al via a Corsico otto concerti tra il 30 ottobre e il 12 dicembre.

Arriva a Corsico la Rassegna concertistica "Le Vie dell'Acqua" della Civica Pozzi
Attualità Corsico, 19 Ottobre 2021 ore 10:41

Arriva a Corsico la Rassegna concertistica "Le Vie dell'Acqua" della Civica Pozzi.

Arriva a Corsico la Rassegna concertistica "Le Vie dell'Acqua" della Civica Pozzi

CORSICO - Dopo il grande successo estivo e la trasferta degli artisti della Civica Scuola di Musica Antonia Pozzi di Corsico a San Felice del Benaco, la Rassegna Le vie dell’acqua, musica, persone e territori arriva anche a Corsico.

Grande successo per l'evento estivo a San Felice del Benaco

il prestigioso riconoscimento dal FUS,

Nato dall’incontro tra la Civica Scuola di Musica Antonia Pozzi di Corsico, la cooperativa Musica e Muse di Aosta, che dal 1991 organizza stagioni concertistiche e festival coinvolgendo musicisti e interpreti di livello internazionale, e l’Associazione Corte delle Muse a San Felice del Benaco, che da anni accoglie il suo pubblico con programmi e incontri che spaziano dalla musica classica al jazz, il percorso musicale è andato in scena dal 19 al 30 luglio 2021 a San Felice del Benaco, rivolta a un territorio che va da Milano al Garda.

A Corsico otto concerti tra il 30 ottobre e il 12 dicembre

Corsico Le Vie dell'Acqua Civica Pozzi

Grazie alla collaborazione con l'Associazione Corte delle Muse, la Prima Edizione de “Le Vie dell’Acqua”, la Rassegna concertistica organizzata dalla Civica Scuola di Musica Antonia Pozzi di Corsico, arriva ora nella città di Corsico con otto concerti tra il 30 ottobre e il 12 dicembre.

"Una vera boccata di ossigeno"

“È stata una vera boccata di ossigeno, in luoghi spettacolari, dopo lunghi mesi di assenza dall’incontro con il pubblico – ci raccontava la direttrice della Scuola di Musica, Lorena Portalupi in occasione del nostro consueto incontro ad inizio anno scolastico: "Un’esperienza meravigliosa, quella di esportare fuori dal nostro territorio il capitale umano dei nostri talenti".

LEGGI ANCHE: Tante novità e un solo desiderio nel nuovo anno della Civica Pozzi: seminare cultura

Il prestigioso riconoscimento dal FUS

Il progetto è stato riconosciuto anche dal Fus (Fondo unico per lo spettacolo) come evento di alta rilevanza artistica, sottolinea Portalupi: "Un ulteriore motivo di orgoglio è stato ricevere il prestigioso riconoscimento dal FUS, il Fondo Unico per lo Spettacolo, come progetto di interesse nazionale. Visto l’alto valore della rassegna, mi auguro che questi concerti possano essere replicati anche sul nostro territorio. A questo proposito stiamo lavorando per rendere possibile tutto ciò”. E ora questo è realtà.