Giornale dei Navigli > Attualità > Area At02 vicino alla Cava: inizia l’intervento di bonifica
Attualità Rozzano -

Area At02 vicino alla Cava: inizia l’intervento di bonifica

Il proprietario del terreno antistante Cava Giuseppina ha comunicato che la cantierizzazione per eseguire la bonifica dell’area inizierà il 5 ottobre.

Arrea At02 bonifica

Area At02 vicino alla Cava: inizia l’intervento di bonifica.

Area At02 vicino alla Cava: inizia l’intervento di bonifica

BASIGLIO – In seguito al carotaggio eseguito nel luglio del 2019, il proprietario del terreno antistante Cava Giuseppina ha comunicato che inizierà il 5 ottobre prossimo la cantierizzazione per eseguire, nelle prossime settimane, la bonifica dell’area denominata AT02, sub ambito A.

La vicenda AT02 nelle parole dell’assessore all’Urbanistica

“Il piano AT02 – evidenza l’assessore all’Urbanistica Alvise Rebuffi – è stato adottato e approvato da un commissario nominato da Regione Lombardia, quindi imposto alla precedente Amministrazione che non aveva strumenti legali per opporsi. Regione Lombardia, infatti, nell’approvare la LR 31/2014 ha inserito l’art. 5 che ha ingessato la possibilità per i Comuni di modificare i piani vigenti e obbligandoli ad adottare e ad approvare i piani attuativi presentati. Ora la Dea Capital Real Estate SGR (succeduta a Immobiliare Leonardo di Paolo Berlusconi), avvalendosi della procedura semplificata prevista dal dlgs 152/2006, ha presentato un piano di intervento di bonifica – trasmesso al Comune, all’Arpa, alla Città metropolitana e alla Regione – relativo al comparto A, cioè al terreno antistante la Cava Giuseppina”.

SUPERBANNER 2020 OCT DNG

Si dovranno abbattere alcuni alberi nella zona interessata

Arrea At02 bonifica

L’intervento richiede anche l’abbattimento di alcuni alberi nella zona interessata, in via Francesco Sforza a Milano3 City. “Dispiace – commenta l’assessore Daniela Gironi – perché abbiamo lottato molto per impedire che il PGT di Cirillo fosse attuato, cementificando alcune parti del nostro territorio. Il progetto di bonifica contiene anche il taglio di piante presenti nelle vicinanze delle zone da bonificare. Un grande dispiacere per chi amava e godeva la bellezza di quel paesaggio naturale, tipicamente lombardo”.

Rispettati gli accordi assunti con le convenzioni

“Come promesso nella campagna elettorale del 2018 – evidenzia l’assessore Rebuffi – abbiamo preservato gli accordi assunti con le convenzioni che hanno perlomeno arginato i danni del Piano di governo del territorio approvato nel 2012 dall’allora maggioranza guidata da Marco Cirillo in una seduta di Consiglio comunale gremita di cittadini che chiedevano un maggiore coinvolgimento nelle scelte in tema di territorio”.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente