Amianto, tecnologie e innovazioni in campo per rimuoverlo

"Ci onora servire i cittadini di questa comunità accompagnandoli nella gestione del rischio amianto"

Amianto, tecnologie e innovazioni in campo per rimuoverlo
Attualità 01 Agosto 2019 ore 12:38

Amianto, tecnologie e innovazioni in campo per rimuoverlo.

Amianto, tecnologie e innovazioni in campo per rimuoverlo

TREZZANO SUL NAVIGLIO – Un accordo quadro con lo Sportello Amianto Nazionale – a cui il Comune aderisce già da qualche anno – per l’avvio delle attività di censimento dei materiali contenenti amianto mediante il telerilevamento di immagini multispettrali messo a disposizione e testato dall’azienda Res.Gea Srl, spin off innovativa dell’Università di Chieti.

Lo Sportello Amianto

Lo Sportello si occuperà inoltre di tutta l'elaborazione dei dati acquisiti e si relazionerà con i cittadini per il corretto adempimento degli obblighi di autonotifica, manutenzione e rimozione dei materiali contenenti amianto. Lo Sportello Amianto seguirà anche tutte le pratiche comunali in corso e condurrà tutte le azioni amministrative di concerto con gli uffici comunali.

Le parole del sindaco Bottero

"Proseguiamo con determinazione – dichiara il sindaco Fabio Bottero – il lavoro per contrastare la presenza di amianto sul nostro territorio. Siamo felici di poter stringere ulteriormente il rapporto di collaborazione con lo Sportello Amianto Nazionale e di usufruire di tecnologie all'avanguardia per un obiettivo di salute nazionale e provenienti dalle Università italiane, in questo caso da quella di Chieti". “La nostra Amministrazione – aggiunge Cristina De Filippi, assessore alle Politiche ambientali – ritiene prioritaria e di fondamentale importanza la salvaguardia della salute dei cittadini. Abbiamo lavorato negli anni scorsi per mettere in sicurezza le strutture comunali con coperture in amianto; oggi proseguiamo l’impegno con questa nuova collaborazione che ci permetterà di rendere ancora più sicura la nostra cittadina. Un progetto di fondamentale importanza per la nostra comunità”.

"Ci onora servire i cittadini di questa comunità"

“Da anni siamo al fianco dei trezzanesi – conclude Fabrizio Protti, presidente dello Sportello Amianto Nazionale – che usufruiscono di un servizio di informazione puntuale e gratuita, grazie all’impegno della propria Amministrazione. Ci onora servire i cittadini di questa comunità accompagnandoli nella gestione del rischio amianto per affrontare correttamente diritti e doveri in materia. Oggi l’Amministrazione di Trezzano sul Naviglio dimostra ancora una volta la sua sensibilità, pragmatismo e capacità organizzativa, accogliendo la nostra proposta di costruire un progetto a ciclo integrato per l’identificazione delle coperture in materiali di cemento amianto, per rendere ancora più performante e puntuale l’interlocuzione tra il cittadino e l’amministrazione pubblica per nostro tramite, facilitando il controllo, agevolando l’applicazione delle corrette regole e le opportunità strategiche per la programmazione degli interventi di bonifica a favore esclusivo della salute pubblica”.

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home