Attualità
imposta sul suolo pubblico

Ambulanti morosi: saldare entro luglio, rischio revoca licenza

Dopo questa data sarà un’agenzia di riscossione ad avviare le procedure per il recupero del dovuto.

Ambulanti morosi: saldare entro luglio, rischio revoca licenza
Attualità Corsico, 29 Giugno 2021 ore 16:51

Ambulanti morosi: saldare entro luglio, rischio revoca licenza.

Ambulanti morosi: saldare entro luglio, rischio revoca licenza

CORSICO – I commercianti titolari di posteggio nei mercati settimanali hanno tempo fino al prossimo 31 luglio per saldare i debiti pregressi con il Comune.

Dopo il 31 luglio i debiti dei commercianti morosi saranno riscossi da un'agenzia incaricata

Dopo questa data, sarà l’agenzia di riscossione incaricata dall’amministrazione ad avviare le procedure per il recupero del dovuto. È quanto ha deciso negli scorsi giorni la Giunta per i commercianti in possesso della concessione per la piazzola del mercato che si trovano in stato di morosità.

L’assessore: numerose irregolarità nei pagamenti dell'imposta sul suolo pubblico

“Recenti verifiche - spiega l’assessore al Commercio Maurizio Magnoni - hanno fatto emergere numerose irregolarità nei pagamenti del plateatico, che intendiamo far rientrare dando un ampio margine di tempo ai commercianti. Dopodiché, l’amministrazione procederà con la riscossione coatta, che può portare alla sospensione e poi alla revoca della licenza”.

La situazione debitoria già comunicata agli interessati

I commercianti ambulanti hanno già ricevuto una comunicazione dell’assessorato alle attività produttive e al commercio con la quale si chiede loro di verificare e regolarizzare la situazione debitoria.