Municipio 1

Abbonamenti Atm gratis per i senzatetto, tariffe agevolate per le fasce meno abbienti

La mozione proposta dal Pd è stata approvata dal Municipio 1 a Milano con 21 favorevoli su 30.

Abbonamenti Atm gratis per i senzatetto, tariffe agevolate per le fasce meno abbienti
Attualità Naviglio grande, 08 Marzo 2021 ore 16:13

Con 21 voti favorevoli su 30 è stata approvata la proposta del Pd che prevede abbonamenti Atm gratis ai senzatetto per fruire dei mezzi pubblici, nonché tariffe agevolate per gli indigenti.

Mezzi pubblici gratuiti per i senzatetto a Milano

Abbonamento Atm gratuito per i senzatetto milanesi, ma anche soglie di reddito più "larghe" per accedere agli abbonamenti a tariffa agevolata. Come riporta Prima Milano, mozione, presentata dal consigliere Lorenzo Pacini, capogruppo del Partito Democratico nel consiglio di Municipio del centro storico, è stata approvata in Municipio 1 a Milano.

"In sostanza, chiediamo al Comune di Milano e a Regione Lombardia di attivarsi per trovare la modalità di consegna di abbonamenti gratuiti Atm ai senza fissa dimora, che spesso devono spostarsi in città per recarsi alle mense gratuite o nei centri anti-freddo notturni. E' una battaglia anzitutto di giustizia sociale, che mette al centro il diritto alla mobilità per tutti, soprattutto in questo momento così difficile, che richiede alle istituzioni di moltiplicare gli sforzi volti ad aiutare chi ha più bisogno", spiega il consigliere dem.

Pandemia e impoverimento

La proposta interessa anche quelle fasce di persone, purtroppo sempre più numerose, che a causa della pandemia hanno subito forti ritorsioni sulle proprie entrate, scivolando di fatto - in alcuni casi - sulla soglia dell'indigenza. Per questo si è proposto e ottenuto di rivedere le tariffazioni di Atm perché quello che era un costo sostenibile ieri, oggi può essere diventata una spesa faticosa per migliaia di famiglie.

Destinatari

Fra i destinatari della tariffa i disoccupati e le persone che sono entrate in stato di disoccupazione nel periodo pandemico che pagheranno 50 euro un abbonamento annuale - valido esclusivamente per gli spostamenti all'interno del Comune di Milano - al posto del prezzo pieno che supera i 300 euro.

Sarà destinato esclusivamente ai cittadini residenti a Milano in stato di disoccupazione da almeno 24 mesi con Isee del nucleo famigliare non superiore a 16.954,95 euro. Non serve il requisito della disoccupazione e la residenza a Milano se l'Isee famigliare non supera 6.000 euro.