Nuovo sportello fiscale

A Rozzano nasce lo sportello unico su fiscalità e tributi

Il nuovo sportello per la fiscalità locale sarà aperto entro questa primavera presso il centro civico del Comune in piazza Foglia.

A Rozzano nasce lo sportello unico su fiscalità e tributi
Attualità Rozzano, 13 Aprile 2021 ore 12:18

A Rozzano nasce lo sportello unico su fiscalità e tributi.

A Rozzano nasce lo sportello unico su fiscalità e tributi

ROZZANO – Unificare le procedure e facilitare l’approccio al tema della fiscalità. È il principio alla base del nuovo sportello per la fiscalità locale che sarà aperto entro questa primavera presso il centro civico del Comune in piazza Foglia, un nuovo punto di accesso per venire incontro ai cittadini, snellire la burocrazia e agevolare il corretto adempimento delle pratiche fiscali.

Lo sportello sarà operativo entro primavera presso il centro civico

“Presso un unico sportello, il cittadino potrà trovare un unico interlocutore per il pagamento dei tributi locali e dei canoni patrimoniali a fronte dei servizi erogati da Ama Rozzano, come le rette per la refezione scolastica e tutti i servizi alla persona gestiti direttamente dalla società municipalizzata. Un nuovo ufficio a disposizione di privati e di aziende anche per ricevere informazioni ed assistenza sulle novità che riguardano l’unificazione delle procedure IMU, TASI e TARI e il canone unico patrimoniale che sostituisce il canone per l’occupazione del suolo pubblico COSAP e il canone sulle pubblicità CIMP”, spiegano dal Comune.

Le parole del sindaco e dell'assessore

“Abbiamo scelto la strada della semplificazione fiscale - commenta il sindaco Gianni Ferretti - con questo sportello vogliamo dare vita a un nuovo rapporto tra cittadini ed ente locale, che faciliti la burocrazia e che sia improntato sul reciproco rispetto e fiducia”.

Rozzano sportello fiscalità tributi

“Lo sportello fiscale unico è una soluzione che consente al cittadino di gestire la sua posizione tributaria a tutto tondo nei confronti del Comune e rappresenta un’applicazione reale dei principi di trasparenza e collaborazione propri dello statuto del contribuente”, aggiunge Simone Scavilla, assessore ai Tributi.

Comune e Ama Rozzano lavoreranno congiuntamente nel nuovo polo fiscale

Nella direzione della trasparenza va anche il tema del “ravvedimento operoso che consente di regolarizzare gli errori, le omissioni e i versamenti carenti eseguendo spontaneamente il pagamento senza incorrere in ulteriori sanzioni – ancora dal Comune –. Un approccio univoco è essenziale per facilitare le procedure e assistere al meglio i cittadini, per questo il nuovo polo fiscale potrà contare sulle competenze e sul lavoro congiunto del Comune e di Ama Rozzano in materia di tributi locali e tariffe”.