Menu
Cerca
Farmacie comunali Buccinasco

A Buccinasco un murale per ringraziare il personale sanitario

L’opera, realizzata dall’artista Mario Jin, sarà inaugurata sabato 12 giugno alle ore 11.30 presso la Farmacia comunale 1 di via Marzabotto.

A Buccinasco un murale per ringraziare il personale sanitario
Attualità Buccinasco, 11 Giugno 2021 ore 12:46

A Buccinasco un murale per ringraziare il personale sanitario.

A Buccinasco un murale per ringraziare il personale sanitario

BUCCINASCO – Il paziente 1 di Codogno, l’aumento dei contagi, le morti e le malattie, il lockdown e l’isolamento, la paura. L’emergenza sanitaria da covid ha profondamente segnato la vita di tutti a partire da febbraio 2020 e resterà nella memoria di ognuno, con la sofferenza di chi ha perso persone care.

Un'iniziativa delle Farmacie comunali in accordo con l’Amministrazione comunale

Tra tanti fatti negativi, resterà indelebile però anche il ricordo commosso di chi fin dall’inizio si è speso per assicurare a tutta la cittadinanza cure tempestive e adeguate, con impegno e dedizione. Le Farmacie comunali di Buccinasco, in accordo con l’Amministrazione comunale, hanno deciso di dedicare al personale medico, sanitario e farmaceutico di Buccinasco un ampio murale, per rendere omaggio al loro impegno durante l’emergenza sanitaria.

L'inaugurazione dell'opera il prossimo sabato 12 giugno

L’opera, realizzata dall’artista Mario Jin, sarà inaugurata sabato 12 giugno alle ore 11.30 presso la Farmacia comunale 1 di via Marzabotto.

Il messaggio del sindaco Pruiti

“Ringrazio le nostre Farmacie comunali – dichiara il sindaco Rino Pruiti – che hanno svolto un ruolo fondamentale per il nostro territorio durante l’emergenza sanitaria, dalla vendita di mascherine quando altrove erano praticamente introvabili alle tante iniziative a favore della nostra cittadinanza.

Un grazie a tutto tondo

Oggi grazie alle Farmacie potremo testimoniare attraverso un’opera artistica il nostro ringraziamento agli operatori sanitari, medici, infermieri, soccorritori, gli stessi farmacisti che non si sono mai fermati e hanno rischiato la vita, e qualcuno purtroppo l’ha persa, per assicurarci assistenza e cura. Grazie davvero”.