Giornale dei Navigli > Sport > CALCIO | Campionato Under 16 e 17: gli scontri diretti che si sono disputati ad Assago
Sport Buccinasco -

CALCIO | Campionato Under 16 e 17: gli scontri diretti che si sono disputati ad Assago

Il resoconto delle partite (under 16) Assago-Viscontini e (under 17) Assago-Club Milano

calcio under 16 e 17

Oggi vi raccontiamo gli scontri diretti che si sono disputati ad Assago nelle categorie under 16 e 17

Girone G under 16: Assago 1-Viscontini 1

Scontro diretto per la Capolista Viscontini,  che si presenta con un margine di 6 punti di vantaggio sul campo dell’Assago, secondo in classifica. Pareggio prezioso per la Viscontini.

Primo tempo:  partita combattuta sin da subito. All’inizio della gara, gli ospiti hanno la possibilità di passare in vantaggio, ma il portiere dell’Assago riesce a sventare le occasioni avversarie.  La partita si gioca soprattutto a centrocampo, uno dei migliori è il capitano Papa. Alla fine arriva il vantaggio dell’Assago che sfrutta una punizione calciata dalla trequarti, Sforzi la rimette sul secondo palo dove bomber Alario è pronto al tap- in decisivo e il primo tempo finisce 1 a 0 per i padroni di casa.

Secondo tempo: Nella ripresa la Viscontini prova  con i cambi a creare superiorità. La difesa dell’Assago  tiene bene e riesce a evitare il pareggio. I padroni di casa hanno la grande opportunità per raddoppiare, ma la sprecano con un tiro debole per facile  parata del portiere. Come spesso accade nel calcio non chiudere le partite  costa caro.   Nel finale arriva il pareggio per gli ospiti,  il risultato finale che permette alla capolista  di rimanere a più 6.

Girone C under 17: Assago 1 -Club Milano 4

La Capolista Club Milano si presenta con 11 punti di vantaggio sul campo dell’Assago in quarta posizione. Dominio totale per il Club Milano

Primo tempo: i padroni di casa pur giocando senza paura contro i forti avversari, tenendo il campo con un buon ritmo per venti minuti ,devono cedere allo strapotere avversario. Il tempo si chiude con 2 gol di vantaggio e un rigore fallito per la capolista.

Secondo tempo: subito ad  inizio ripresa arriva il terzo gol  che chiude i conti. Arriva nelle fasi successive anche il quarto gol a sancire la differenza di valori in campo. Una partita in totale controllo per la capolista che dimostra il proprio valore vincendo la sua ventesima partita su ventidue. Arriva, tuttavia, il gol della bandiera per l’Assago.

L’Assago chiude la partita in dieci uomini, per provvedimento disciplinare a doppia ammonizione.

Lorenzo Foroni

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente