Giornale dei Navigli > Salute > I benefici delle spezie, vero oro gastronomico

GDL Salute

Salute
0 commenti.

I benefici delle spezie, vero oro gastronomico

Da secoli sono in grado di rendere speciale ogni piatto

Scritto da:

Quali sono i benefici delle spezie? Con le loro qualità benefiche, da secoli rappresentano una sorta di oro gastronomico che rende speciale ogni piatto. Aggiungono sapore, profumo e colore alla vita di chi le usa e possiedono così tante qualità benefiche da rappresentare un’abitudine molta preziosa. Sono perfette anche per un regalo di qualità. E’ bene scegliere le spezie più decorative come cannella in bastoncini, pepe in grani di varie qualità, curry, chili in polvere, chiodi di garofano, noci moscate intere, senape in semi. Se si vuole aggiungere poi una nota di colore si possono aggiungere paprika, peperoncini e curcuma.

I benefici delle spezie

Quest’ultima di un bellissimo colore giallo intenso. Si presenta in polvere ed è usata da millenni in India in quasi tutti i rimedi ayurvedici, nella quasi totalità dei piatti in cucina. Oltre che in tutti i riti propiziatori di buona fortuna. Nasce come una bellissima pianta di tipo perenne, foglie larghe che partono dal basso e fiori bianchi e gialli: sviluppa un rizoma che viene raccolto una volta all’anno, generalmente tra marzo e aprile, bollito, seccato e polverizzato. Ne risulta alla fine una polvere, all’interno della quale è presente in concentrato l’eccipiente attivo che si chiama curcumina.

L’elisir di lunga vita

Sembra che la curcuma, definita anche “elisir di lunga vita”, usata costantemente e continuamente si comporti come un medicinale naturale che migliora la salute di tutto l’organismo con potenti proprietà antinfiammatorie e antiossidanti . Insomma, i benefici delle spezie sono tutti da scoprire.

L’articolo I benefici delle spezie, vero oro gastronomico proviene da Salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente