Giornale dei Navigli > Cultura e turismo > Olivetti. Una storia di innovazione, dalle mitiche macchine da scrivere al mondo digitale di oggi
Cultura e turismo Naviglio grande -

Olivetti. Una storia di innovazione, dalle mitiche macchine da scrivere al mondo digitale di oggi

La mostra "Olivetti. Una storia di innovazione" al Museo del Novecento sarà visitabile fino al 14 aprile.

Olivetti. Una storia

Olivetti. Una storia di innovazione,  dalle mitiche macchine da scrivere al mondo digitale di oggi.

Olivetti. Una storia di innovazione,  dalle mitiche macchine da scrivere al mondo digitale di oggi

MILANO – Al Museo del Novecento sarà visitabile fino al 14 aprile la mostra Olivetti. Una storia di innovazione, organizzata e resa possibile grazie alla collaborazione con l’Associazione Archivio Storico Olivetti e la Fondazione Adriano Olivetti. Realizzata dall’azienda in occasione della Milano Digital Week, di cui Olivetti è appunto partner, l’esposizione si inserisce nel fitto programma di eventi dedicati all’innovazione tecnologica che contraddistinguono il palinsesto culturale milanese del mese di marzo.

Una sede non per caso

La scelta come sede della mostra del Museo del Novecento non è certo casuale. Il museo di Palazzo dell’Arengario nasce nel 2010 proprio con l’intento non solo di diffondere la conoscenza dell’arte italiana del Novecento e delle varie collezioni e donazioni che Milano ha ereditato nel corso dei decenni, ospitando più di 4000 opere dei maggiori artisti del secolo, ma anche di promuovere, più in generale, tutta la cultura del XX secolo. Accanto alla collezione permanente, che si sviluppa lungo un percorso cronologico, l’offerta si arricchisce con mostre temporanee dedicate all’arte, alla fotografia, al design, e a tutte le espressioni e i linguaggi del moderno e del contemporaneo: meglio di ogni altro luogo, quindi, il Museo del Novecento poteva ospitare questa storica azienda che ha fatto della ricerca, dell’innovazione, della progettazione e della proiezione verso il futuro le proprie cifre stilistiche, divenendo con i suoi prodotti icona del Made in Italy e ottenendo l’inserimento tra i siti Unesco.

La mostra racconta un secolo d’impresa

Olivetti. Una storia di innovazione racconta oltre un secolo di storia dell’impresa nata a Ivrea nel 1908, attraverso un percorso espositivo ricco di oggetti e testimonianze: manifesti, fotografie, targhe, locandine pubblicitarie di importanti artisti e soprattutto del designer Giovanni Pintori, a lungo responsabile della pubblicità e della grafica all’interno dell’azienda, oltre ad alcuni dei più famosi e rappresentativi prodotti di Olivetti, dalle celebri macchine da scrivere “Lettera 22” e “Valentina” degli anni Cinquanta e Sessanta, fino al registratore di cassa digitale “Form 200”, realizzato attraverso l’Olivetti Design Contest.

Per informazioni su orari, biglietti e servizi, il sito: http://museodelnovecento.org/it/mostra/olivetti

Vincenza Formica

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente