Giornale dei Navigli > Cronaca > Tonnellate di rifiuti: scoperta maxi discarica al Cavo Borromeo
Cronaca Rozzano -

Tonnellate di rifiuti: scoperta maxi discarica al Cavo Borromeo

La denuncia del consigliere regionale Mammì

maxi discarica

Tonnellate di rifiuti: scoperta maxi discarica al Cavo Borromeo.

Tonnellate di rifiuti: scoperta maxi discarica al Cavo Borromeo

BASIGLIO – Una discarica a cielo aperto, con tonnellate di rifiuti di ogni tipo. L’hanno scoperta gli ambientalisti che da anni combattono il degrado, come sentinelle attive che si prendono cura del territorio. Tra il Cavo Borromeo e la Cava Oasi di Basiglio, sono spuntati rifiuti sepolti lì da almeno trent’anni. Immediato l’intervento del Movimento Cinque Stelle regionale:

Il consigliere regionale Mammì

“L’area, delimitata solo da nastro segnaletico ma accessibile, è contaminata da rifiuti di ogni tipo ,denuncia il consigliere regionale dei Cinque Stelle Gregorio Mammì –. Nei mesi scorsi sono stati effettuati degli scavi molto profondi ma non è presente cartellonistica o segnaletica. Oltre a un pericolo immediato per le persone, c’è il rischio che il cumulo di rifiuti possa prendere fuoco. Con l’interrogazione, oltre a sottoporre il problema ambientale e sanitario alle istituzioni sia locali che regionali – prosegue Mammì, che si rivolge all’assessore all’Ambiente Raffaele Cattaneo –, chiediamo che agiscano in fretta.

Si cercano i responsabili

Da una parte l’area va messa in sicurezza, dall’altra è necessario capire se esiste una mappatura delle zone usate come discarica negli anni Ottanta a Basiglio e prevedere di avviare le opportune bonifiche”. Le indagini, intanto, sono ancora in corso.

F.G.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente