Giornale dei Navigli > Cronaca > Rapinato nel pomeriggio, 23enne si suicida poco dopo buttandosi dalla finestra
Cronaca San Donato -

Rapinato nel pomeriggio, 23enne si suicida poco dopo buttandosi dalla finestra

Il 23enne aveva sporto denuncia insieme al padre e i carabinieri di San Donato erano riusciti a individuare il responsabile.

23enne si suicida

Rapinato nel pomeriggio, 23enne si suicida poco dopo buttandosi dalla finestra

Rapinato nel pomeriggio, 23enne si suicida poco dopo buttandosi dalla finestra

SAN DONATO MILANESE – Ha detto ai genitori “vi voglio bene”, poi si è lanciato nel vuoto, buttandosi dalla finestra della casa dove abitava con la madre e il padre, in via Alcide De Gasperi.

La rapina nel pomeriggio

La vittima è un 23enne che si è suicidato poco dopo le 22.30. Ma i contorni della vicenda sono ancora poco chiari: il ragazzo non aveva dato alcun segnale di malessere, tuttavia poche ore prima di togliersi la vita era stato rapinato da un 25enne marocchino che gli ha spruzzato negli occhi lo spray al peperoncino per poi strappargli una collanina.

Il dramma poco dopo le 22,30 di ieri sera

Il 23enne aveva sporto denuncia insieme al padre e i carabinieri di San Donato erano riusciti a individuare il responsabile grazie alla testimonianza del giovane. Poche ore dopo, il drammatico evento: ha detto le ultime parole d’affetto ai genitori e si è tolto la vita. Le forze dell’ordine indagano ora per capire se i due episodi possano essere collegati o la conseguenza l’uno dell’altro.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente