Giornale dei Navigli > Cronaca > Raid vandalico ai Giardini della Costituzione, il sindaco: “Le telecamere vi hanno ripresi” FOTO
Cronaca Cesano Boscone -

Raid vandalico ai Giardini della Costituzione, il sindaco: “Le telecamere vi hanno ripresi” FOTO

Disegni osceni, bestemmie e graffiti sui giochi dei bambini. Le immagini aiuteranno a individuare i responsabili

raid vandalico

Raid vandalico ai Giardini della Costituzione, il sindaco: “Le telecamere vi hanno ripresi”.

Raid vandalico ai Giardini della Costituzione, il sindaco: “Le telecamere vi hanno ripresi”

CESANO BOSCONE – dei bambini. Il raid vandalico è andato in scena nella notte tra venerdì e sabato, probabilmente di sera, quando i responsabili pensavano di non essere visti.

Le telecamere mobili

Pensavano, appunto, perché in realtà l’occhio elettronico delle telecamere mobili ai Giardini della Costituzione, lo spazio pubblico rigenerato e riqualificato lo scorso giugno con giochi per i piccoli e luogo d’incontro anche per gli adulti, hanno ripreso tutto.

Le parole del sindaco

“La mamma degli stupidi è sempre incinta, narra il detto – commenta il sindaco Simone Negri – . Ogni giorno qualche cittadino mi ricorda quanto sia apprezzato passeggiare o portare i bambini a giocare nei nuovi Giardini della Costituzione. Succede però che qualche teppistello decida di sfogare la propria ignoranza così, con una bomboletta di colore nero, per lasciare il segno indelebile, almeno per qualche giorno, del suo altrimenti trascurabile passaggio”. Non contenti, hanno poi imbrattato anche le pulsantiere dei citofoni del condominio che si affaccia sul parco e di piazza Giovanni XXIII.

“Stiamo lavorando sulle immagini riprese”

Ma il primo cittadino assicura: “Ci tengo a far sapere ai nostri eroi – dice sarcastico – che sono stati ripresi dalle nostre telecamere mobili e stiamo lavorando sulle immagini”. Un gesto, sottolinea il sindaco, di ignoranza e totale mancanza di rispetto civico, ma che non resterà impunito: le immagini aiuteranno a individuare i responsabili, probabilmente tutti minorenni, e a convocarli in caserma con i rispettivi genitori.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente