Giornale dei Navigli > Cronaca > Emergenza freddo, al Tessera la situazione migliora (ma di poco)
Cronaca Cesano Boscone -

Emergenza freddo, al Tessera la situazione migliora (ma di poco)

Lo ha comunicato il sindaco Simone Negri sui propri canali social.

emergenza freddo

Emergenza freddo, al Tessera la situazione migliora (ma di poco)

Emergenza freddo, al Tessera la situazione migliora (ma di poco)

CESANO BOSCONE – Situazione riscaldamento migliorata al Tessera.

Il sindaco Negri

Lo annuncia il sindaco Simone Negri che sta monitorando le temperature (anche con l’ausilio di tecnici che hanno effettuato nei giorni scorsi i rilievi casa per casa) degli appartamenti Aler, dove gli inquilini hanno lamentato per giorni temperature anche sotto i 17 gradi. I tecnici di Aler hanno lavorato da ieri mattina sugli impianti di riscaldamento e “monitoreranno la situazione anche nei prossimi giorni per capire se i disagi siano legati a un guasto recente oppure se dipendano esclusivamente dall’obsolescenza della rete, in questo caso sarebbero dolori”, ha scritto sui social Negri.

La situazione odierna

Stesso mezzo per comunicare che la situazione, questa mattina, è “sensibilmente migliorata, secondo i dati delle misurazioni condotte – afferma il primo cittadino –. Non sono a conoscenza di guasti, probabilmente è stato sufficiente far andare di più gli impianti di notte. Che bastasse alzare le caldaie? Chiederò una relazione ad Aler per capire cosa sia successo e quali logiche vengono impiegate”. Il sindaco prende spunto dall’emergenza freddo al Tessera per tirare la stoccata agli avversari politici: “Oltre al freddo, il disastro dei rifiuti, i ripristini del gas mai fatti, le cantine abbandonate, cortili diroccati e tanti altri disagi – afferma Negri –: ma quelli di destra che un tempo venivano al Tessera a promettere milioni come se piovesse, dove sono finiti? Si sono resi conto che erano troppo grosse anche per loro? Finalmente si vergognano?”.

Il consigliere Insinsola

Sul tema è intervenuto anche il consigliere di opposizione Giancarlo Insinsola del Movimento Cinque Stelle: “Come si fa a lasciare anziani e bambini al freddo? Dopo lo slittamento dal 2019 al 2020, sparisce Cesano Boscone dall’ultimo piano triennale per gli interventi di manutenzione straordinaria.

Il consigliere Di Marco

Il consigliere regionale Nicola Di Marco ha presentato un’interrogazione in Regione per chiedere un intervento urgente sulle situazioni ormai drammatiche in cui si trovano gli inquilini di Aler. Tra i tanti disagi, ora che le temperature vanno sottozero, si aggiunge anche il solito problema del riscaldamento. Basta promesse da marinai e passerelle politiche in quartiere”.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente