Giornale dei Navigli > Cronaca > I carabinieri in una notte arrestano tre spacciatori di droga
Cronaca Cesano Boscone Corsico Rozzano -

I carabinieri in una notte arrestano tre spacciatori di droga

In tre distinte operazioni a Cesano Boscone, Cusago e Rozzano

arrestano tre spacciatori

I carabinieri in una notte arrestano tre spacciatori di droga

I carabinieri in una notte arrestano tre spacciatori di droga

Tre colpi in una notte per i carabinieri della Compagnia di Corsico, guidati dal capitano Pasquale Puca, che da tempo hanno deciso di dichiarare guerra allo spaccio con decine di operazioni mirate e arresti.

Cesano Boscone

Andiamo con ordine: il primo a finire in manette è un 55enne di Cesano Boscone, italiano, che in via Vespucci era intento a vendere dosi di cocaina e hashish. I carabinieri lo hanno colto in flagranza, proprio mentre stava cedendo una bustina a un cliente. Prima lo hanno perquisito, poi sono andati nel suo appartamento, poco distante: in casa nascondeva 30 grammi di cocaina, 60 di hashish e 40 di marijuana, oltre a un bilancino di precisione e vario materiale per confezionare le dosi. I carabinieri hanno trovato anche 465 euro: il guadagno della serata di spaccio. Arrestato, si trova ora nelle camere di sicurezza della caserma in attesa della celebrazione del rito per direttissima.

Cusago

Poco dopo a Cusago i carabinieri della stazione di Trezzano sul Naviglio, sempre nel corso di attività finalizzate al contrasto dello spaccio, hanno arrestato un 20enne, residente a Cusago. Lo hanno bloccato in strada e gli hanno trovato addosso alcune dosi. Poi, a casa, nascondeva bustine pronte alla vendita di marijuana, un bilancino e 850 euro che i militari hanno ritenuto provento dell’attività di spaccio. Anche lui è in attesa del rito per direttissima.

Rozzano

In ultimo, a Rozzano, un 18enne è finito nella rete dei carabinieri di Rozzano: sorpreso anche lui con diverse bustine di droga, la perquisizione domiciliare ha rivelato il possesso di circa 15 grammi di cocaina, nascosti dentro una credenza, e diverso materiale usato per il taglio, il confezionamento e la pesatura della sostanza. Anche per lui sono scattate le manette e attende la celebrazione della direttissima.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente