Giornale dei Navigli > Attualità > Rimozione lapidi, lavori bloccati: “Troppo materiale rinvenuto”
Attualità Cesano Boscone -

Rimozione lapidi, lavori bloccati: “Troppo materiale rinvenuto”

A causa dell’imprevisto, non basteranno 20mila euro per completare l’intervento

rimozione lapidi

Rimozione lapidi, lavori bloccati: “Troppo materiale rinvenuto”.

Rimozione lapidi, lavori bloccati: “Troppo materiale rinvenuto”

CESANO BOSCONE – Lavori interrotti per la rimozione delle lapidi rinvenute nel fontanile vicino al cimitero di via Rimembranze. Il materiale è emerso in seguito allo smossamento del terreno per poter realizzare il vialetto ciclopedonale di collegamento con Milano.

Il sindaco Simone Negri

L’impresa aveva iniziato il 19 settembre a rimuovere le lapidi, un intervento “per ripulire un’area e rendere maggiormente apprezzabile questo angolo verde – aveva spiegato il sindaco –. Si volta pagina rispetto a una pratica che stando al numero di lapidi rinvenute deve essere stata la norma per qualche decennio”. Il sindaco Simone Negri si riferisce alla pratica di esumare e gettare le lapidi nel fontanile, senza procedere con il corretto smaltimento del materiale. Ed è proprio la grande quantità, inaspettata, di materiale trovato che ha costretto l’impresa incaricata dal Comune a bloccare i lavori.

Le spiegazioni fornite dal comune

“La ditta ha recuperato buona parte degli scarti abbandonati, ma la quantità si è rivelata superiore alle previsioni – spiegano dal Comune –. Durante le lavorazioni, è stato riscontrato che molto materiale era sotterrato in profondità e quindi l’impresa ha dovuto scartare più a fondo per rimuovere tutto”. A causa dell’imprevisto, non basteranno 20mila euro per completare l’intervento e sarà necessario aumentare l’importo impegnato, verificando il quantitativo di terra necessario per rimodellare nelle condizioni originarie il fontanile.

La mobilità è garantita

I lavori proseguiranno una volta risolto l’intoppo, così come sono iniziati: “Senza provocare particolari disagi alla circolazione – assicura il Comune –. È stata recintata un’area di parcheggio per il posizionamento del cassone, che verrà ora rimosso, all’interno del quale l’escavatore ha depositato tutto il materiale raccolto. Il passaggio dal ponte ciclopedonale, che collega Cesano con Milano, non è stato interrotto”.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente