covid e lavoro

Utilizzare i medici del lavoro per vaccinare i dipendenti: la nuova proposta di Regione Lombardia

La proposta arriva da Moratti e Guidesi.

Utilizzare i medici del lavoro per vaccinare i dipendenti: la nuova proposta di Regione Lombardia
20 Gennaio 2021 ore 16:11

Il vicepresidente di Regione Lombardia Letizia Moratti e l’assessore regionale Guido Guidesi sull’andamento delle imprese e della somministrazioni dei vaccini: “utilizzare medici del lavoro per vaccinare in azienda i dipendenti”.

Utilizzare i medici del lavoro per vaccinare i dipendenti

Utilizzo dei medici del lavoro in azienda per somministrare il vaccino anti-covid: è su questo che Regione Lombardia e in particolare il vice presidente e assessore al Welfare, Letizia Moratti, e l’assessore allo Sviluppo Economico, Guido Guidesi, stanno lavorando per accelerare l’uscita dalla crisi del mondo produttivo lombardo.

“Bisogna fare in modo – spiegano Moratti e Guidesi – che tramite le associazioni di categoria e le ASST, le aziende che lo vorranno possano utilizzare, all’interno delle loro sedi operative, i medici del lavoro per vaccinare i lavoratori.

Questa scelta – proseguono – ha due finalità. Da una parte decongestionare le strutture sanitarie che, da oltre un anno, sono sotto pressione per l’emergenza Covid. Dall’altre consentire al sistema economico della Regione di ripartire a pieno regime in totale sicurezza”.

Prossimo passo protocollo apposito

I due assessori nei prossimi giorni proporranno alle associazioni di categoria un apposito protocollo per rendere operativa questa procedura nel più breve tempo possibile.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste