regione lombardia

Turba: la ripartenza parte dalle opere pubbliche

L'appello agli enti pubblici: "La pubblica amministrazione non si fermi".

Turba: la ripartenza parte dalle opere pubbliche
Glocal news 27 Novembre 2020 ore 10:34

Grazie al Piano Lombardia, Regione ha messo a disposizione del territorio 3 miliardi e mezzo di investimenti per finanziare opere pubbliche immediatamente cantierabili. A parlarne il sottosegretario con delega ai rapporti con il Consiglio Regionale Fabrizio Turba.

GUARDA IL VIDEO:

L’appello del sottosegretario alle amministrazioni

Perché i lavori vengano fatti in breve termine però è fondamentale la collaborazione degli enti pubblici, per questo Turba ha voluto lanciare un appello:

“La pubblica amministrazione, e soprattutto gli uffici tecnici non si devono fermare. Altrimenti le risorse non potranno essere messe in circolazione e non potremo ripartire subito con i cantieri. Questi lavori devono essere un volano per far ripartire il comparto edile attorno al quale gravitano tantissime attività”.

Più di 200 milioni di euro per le opere pubbliche comasche

In provincia di Como la somma assegnata per i finanziamenti supera i 200milioni di euro e sarà investita su numerosi progetti.

“In primis la Canturina bis, opera che il territorio aspetta da 20 anni, alla quale saranno destinati 110 milioni di euro. – ha precisato il Sottosegretario – 15 milioni saranno investiti per il sottopasso di Arosio, e 22 milioni per il raccordo tra la Canturina bis, la Novedratese e la Milano-Meda. Importante nodo viabilistico da cui passa tutto il traffico pesante”.

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste