Menu
Cerca
Ecco le più belle

Miss Italia 2020: com’è andata in finale per Liguria, Piemonte, Lombardia e Veneto

L'81esima edizione è andata in scena a Roma: finale del celebre concorso di bellezza esclusivamente in streaming sui canali social dell'evento.

Miss Italia 2020: com’è andata in finale per Liguria, Piemonte, Lombardia e Veneto
Glocal news 15 Dicembre 2020 ore 12:35

Anche Miss Italia si adegua al Covid. Nella giornata di ieri, lunedì 14 dicembre 2020, è andata in scena a Roma la finale del celebre concorso di bellezza esclusivamente in streaming sui canali social dell’evento. Rigorosamente senza pubblico. La vincitrice del 2020 è la laziale 19enne Martina Sambucini, che guadagna la corona in questa 81esima edizione con dei magnetici occhi verdi, dall’alto dei suoi 178 centimetri.

Martina Sambucini, Miss Italia 2020

Anche la medaglia d’argento resta in Lazio, con la splendida romana Beatrice Scolletta: 25 anni, sposata e mamma di due bimbi. Scopriamo ora chi sono le bellissime che hanno portato in finale i nostri territori, a partire dalla ligure Alice Leone, che ha ottenuto il terzo posto.

Miss Italia 2020: Miss Liguria è terza

Al terzo posto fa capolino Alice Leone, 22enne Miss Liguria.

Il Ponente si conferma terra di Miss dopo l’elezione dell’anno scorso di Carolina Stramare. Nata il 26/1/1998 a Imperia, risiede a Taggia (IM). È alta 1,70, ha occhi marroni e capelli castano scuro. Ultimo anno della Laurea triennale (“Interpretariato e Comunicazione”), aspira a proseguire gli studi in questo campo per poter insegnare nella scuola primaria. Alice ha raccontato di aver vissuto in prima persona “questo misterioso virus, con il quale conviviamo e di cui non sappiamo ancora con esattezza le sue varie sfaccettature. Colpisce la persona sia fisicamente che psicologicamente perché subentrano le numerose paure di poter contagiare le persone più fragili che sono vicino a noi”. Di sè dice:

“Sono una persona positiva e determinata. Sono disponibile e mi piace risolvere i problemi con il massimo dialogo e comprensione”.

LEGGI ANCHE: Alice Leone sul podio di Miss Italia

La biellese Martina a un passo dal podio

La diciannovenne di Cossato, nel Biellese, in gara con la fascia di Miss Valle d’Aosta, insieme con le altre 22 finaliste, si è raccontata, non senza emozione, di fronte alla giuria e al pubblico del web.

“Sono una studentessa  frequento l’ultimo anno di una scuola professionale e il mio sogno è diventare titolare di un salone. Sono una persona molto solare, mi piace circondarmi di persone che mi stimolino. E sono anche molto sportiva. Credevo di non avere le caratteristiche e le qualità per partecipare a Miss Italia ecco perché, per me, essere qui è già un grandissimo traguardo!”.

Nata il 20/9/2001 a Biella, risiede a Cossato (BI). Alta 1,70, bionda, occhi marroni, è impegnata in un Istituto professionale ed ha come obiettivo quello di essere titolare di un salone di estetica e una professionista del settore. Ha raccontato di aver scelto di partecipare a Miss Italia perché dice di aver perso troppi treni per insicurezza ed ora vuol dimostrare che i sogni, senza coraggio e determinazione, rimarranno sempre tali. Il canto e la fotografia sono i suoi hobby.

LEGGI ANCHE: Miss Italia 2020, Martina Zonco si ferma a un passo dal podio

Ancora in Piemonte con la super social Carolina Basso

Fra le finaliste, a far le veci del Piemonte, c’è stata anche Carolina Basso, 22enne originaria di Viguzzolo, in provincia di Alessandria.

La giovane era stata nominata Miss Piemonte lo scorso 3 dicembre 2020, scelta tra altre 10 ragazze piemontesi per fare le veci della Regione alla kermesse di bellezza a livello nazionale. Carolina nella vita è una social media manager e studia per fare la veterinaria. È alta 1,73, ha occhi marroni e capelli castani. Pratica sci ed equitazione a livello agonistico da 14 anni. Le sue aspirazioni professionali riguardano il suo profilo Instagram che è riuscita a far crescere con diverse interazioni ed alcune pubblicazioni. Può così aiutare anche piccole attività commerciali della sua città e delle zone vicine. Vorrebbe aprire una propria agenzia e continuare “questo meraviglioso percorso Social” che ora spera di incrementare grazie a Miss Italia.

“Sono una ragazza che non si abbatte nelle difficoltà perché si trova sempre una soluzione a tutto. Un consiglio a tutte le persone che mi seguono sui social e a tutte le donne: non farsi influenzare dai pregiudizi. Un’amica mi ha detto ‘ho paura a fare i video per Miss Italia, chissà poi quante me ne dicono dietro”. È una cosa ingiusta. Io pubblico la mia vita sui social, ho tantissime persone che mi seguono, commentano, mi scrivono, ma ci sarà sempre qualcuno pronto a criticarmi. Il modo in cui le persone vi guardano è una loro scelta; quanto ve ne deve importare, è vostra. Restiamo forti!”.

LEGGI ANCHE: Carolina Basso, l’Alessandrina in finale a Miss Italia 2020

Miss Veneto: una ragazza “alternativa”

In rappresentanza della bellezza veneta fra le 23 finaliste c’era la bionda Francesca Toffanin.

Nata a Este (PD) il 10/5//1999, risiede a Baone (PD). Alta 1,69, ha occhi marroni e capelli biondi. Ha il diploma Socio-Sanitario, lavora come speaker radiofonica e studia per prepararsi all’esame universitario. Vorrebbe laurearsi, affermarsi nella moda e puntava ad essere una “Miss Italia alternativa”.

LEGGI ANCHE: Miss Italia 2020: niente corona per Francesca Toffanin, splendida finalista padovana

Condividi
Top news
Glocal news
Video più visti
Foto più viste
Idee & Consigli