Video shock

Le immagini dal Comasco travolto dai nubifragi: chiesto lo stato di calamità

Un'intera provincia devastata negli ultimi giorni da frane, allagamenti, esondazioni e veri e propri torrenti di fango e detriti.

Glocal news 27 Luglio 2021 ore 17:22

Le immagini dal Comasco travolto dai nubifragi: chiesto lo stato di calamità

Un'intera provincia devastata dai danni causati dal maltempo degli ultimi giorni: frane, allagamenti, esondazioni e veri e propri torrenti di fango e detriti hanno devastato il territorio Comasco bloccando strade e mettendo a rischio la vita delle persone. Vigili del Fuoco, Protezione Civile, forze dell'ordine e volontari sono al lavoro in queste ore per porre rimedio ad una situazione drammatica che, come segnalato dalle ultime previsioni meteo, potrebbe addirittura peggiorare a causa della nuova ondata di maltempo prevista per questa sera. Il presidente del Consiglio Regionale, Alessandro Fermi, chiede lo stato di emergenza:

"È fondamentale attivare tutti gli strumenti normativi possibili per agevolare i numerosi interventi necessari per ripristinare la normalità. Per questo in accordo con il presidente Attilio Fontana e l’assessore Pietro Foroni crediamo vi siano tutte le condizioni per richiedere al Governo lo stato d’emergenza".

Immagini impressionanti: un fiume di fango travolge le auto

IL VIDEO DEL FIUME DI FANGO:

Il Comune di Cernobbio con tutte le sue frazioni è stato il territorio più colpito dal nubifragio che si è abbattuto nelle ultime ore sul Comasco. Come raccontato da "Prima Como", un vero e proprio fiume di fango, acqua e detriti ha corso dalla parte più alta del Comune fino alla Riva. In particolare a essere colpita è stata Rovenna dove le strette strade di montagna sono diventati veri e propri torrenti di fango che hanno travolto tutto: auto, moto e qualsiasi cosa incontrassero.

LEGGI ANCHE: Terrore a Rovenna: acqua e fango travolgono le auto

Fango e alberi in strada tra Argegno e Schignano

L'incessante maltempo di questi giorni ha provocato anche una frana che si è riversata sulla strada sulla Sp15 tra Argegno e Schignano, la quale è stata completamente chiusa per piante e materiale in strada. Anche in questo caso le immagini che arrivano da "Prima Como" lasciano senza parole: tutti i mezzi motorizzati bloccati sui tornati a causa del muro di tronchi e fango che si è formato in mezzo alla strada.

LEGGI ANCHE: Maltempo sul lago: fango e alberi in strada tra Argegno e Schignano

Anziana salvata dai vigili del fuoco

Vigili del fuoco, Protezione civile, forze dell'Ordine e volontari sono costantemente al lavoro per venire in soccorso di tutti colo che sono stati coinvolti nel disastro causato dal maltempo.A Laglio, racconta "Prima Como", un'anziana signora cardiopatica è stata tratta in salvo dai pompieri dopo che la furia del nubifragio si è abbattuta sulla sua casa.

LEGGI ANCHE: Maltempo: anziana salvata a Laglio, chiusa la Regina Vecchia per una frana. Crollato un ponte a Carate Urio

LEGGI ANCHE: Maltempo nel Comasco: il presidente Fermi chiede lo stato di emergenza