Giornale dei Navigli > Sport > Nuovo campo sintetico per il calcio Assago
Sport Buccinasco -

Nuovo campo sintetico per il calcio Assago

Una scelta coraggiosa e moderna per la quale vanno gli auguri di tutti gli sportivi lombardi.

nuovo campo sintetico

Nuovo campo sintetico per il calcio Assago.

 Nuovo campo sintetico per il calcio Assago

ASSAGO – Il GS Assago è una società calcistica ormai “cinquantenne”, con un settore giovanile da sempre molto valido. Christian Abbiati, ad esempio, nasce calcisticamente proprio qui.

L’utilizzo del manto sintetico

Il calcio a livello internazionale ha conosciuto il manto erboso sintetico in occasione del mondiale Usa del ‘90, dove i campi utilizzati erano quelli del football americano. L’uso dei terreni sintetici fu poi vietato sia dalla Fifa che dalla Uefa. In seguito, grazie all’evoluzione delle tecnologie, l’Uefa ha intrapreso una serie di test su diversi campi sportivi con successiva approvazione.

In Italia

Dal 2004 questo tipo di terreno viene usato anche in Italia da alcune squadre partecipanti al campionato di serie D, il Gallipoli ed il Manfredonia. Nel 2010 sono stati equipaggiati di un terreno in erba sintetica lo stadio Silvio Piola di Novara, nel 2011 lo stadio Dino Manuzzi di Cesena e lo stadio Romeo Menti di Castellamare di Stabia.

Una scelta coraggiosa e moderna

Lunedì 5 novembre inizia la “nuova era sintetica” per l’Assago, al quale per la coraggiosa e moderna scelta, vanno gli auguri di tutti gli sportivi lombardi. Molti ospiti importanti all’inaugurazione: il sindaco Musella, Tiziano Crudeli voce di 7gold, Radio numberOne, la redazione di Sport&Sprint, lo speaker del Milan e attore noto per il “milanese imbruttito” Gennaro Lanzoni, Elisabet Spina e Fabio Rastelli. Un saluto, fra gli applausi alla nuova erba, con la sfilata di tutte le squadre della società.

Lorenzo Foroni

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente