Giornale dei Navigli > Sport > Il calcio del campo Casaleggi rinasce grazie al Real Trezzano
Sport Trezzano -

Il calcio del campo Casaleggi rinasce grazie al Real Trezzano

L'intervista al presidente che ci presenta questa nuova avventura al fianco di Milan e Real Madrid.

Real Trezzano

Il calcio del campo Casaleggi rinasce grazie al Real Trezzano.

Il calcio del campo Casaleggi rinasce grazie al Real Trezzano

TREZZANO SUL NAVIGLIO – Una rinascita, una ripartenza. È sempre una bella storia da raccontare, specie quando si parla di una società sportiva, una scuola calcio che ha di certo anche un’importanza sociale per i giovani che si affacciano allo sport e alla vita in generale. E così sarà dal prossimo anno a Trezzano, con una veste nuova, quella del Real Trezzano, grazie all’impegno dell’imprenditore Alessandro Barzan, che è stato chiamato a questa nuova avventura sullo storico campo di via don Casaleggi.

L’intervista al presidente Barzan

Abbiamo incontrato il presidente del neonato Real Trezzano per poter raccontare ai nostri lettori questa bella iniziativa.

Una rinascita per il calcio Trezzano. Come nasce questa nuova società?

Quando ho visitato il centro di via Don Casaleggi, c’era il deserto dopo la chiusura della precedente società. Io in quel deserto ho visto non solo un centro sportivo, ma un ritrovo multifunzionale, un vero e proprio Club. Abbiamo stipulato una convenzione con la Curia di Milano che durerà 18 anni e potremo così offrire a chi ama questo sport la possibilità di praticarlo in assoluta sicurezza sia sotto il profilo tecnico che di crescita personale.

A che fasce d’età si rivolge il Real Trezzano?

La pre-agonistica si rivolge a tutti nati dal 2013 al 2006, mentre l’Agonistica riguarda la fascia 2005-2002.
Inoltre offriamo una vera e propria “scuola portieri” per formare i numeri uno della fascia 2002-2013.

Collaborazioni con Milan e Real Madrid, in cosa consistono queste iniziative?

Essere Milan Academy crea un’occasione unica per i nostri ragazzi che si potranno avvalere di uno staff qualificato e programmi specifici elaborati dal centro studi del settore giovanile del Milan, i quali garantiranno una corretta educazione allo sport ed il rispetto di tutte le tappe di formazione.
Il nostro obiettivo – ha aggiunto il Direttore Generale Nicola Pignataro –  è semplice: creare un ottimo progetto di scuola calcio per far crescere i nostri ragazzi con programmi seri e adeguati alle fasce d’età per arrivare all’obiettivo finale: offrire tutto ciò che sia è necessario per i calciatori-uomini del futuro. Vogliamo trasmettere con questa sinergia valori quali: la tutela e la protezione ragazzi, l’unicità dell’esperienza calcistica, la professionalità dello staff tecnico, il divertimento dei ragazzi ma anche la loro crescita sportiva”
Per il Real Trezzano – ha proseguito Barzan –  essere Milan Academy significa far parte di una una vera e propria famiglia che non vuole limitarsi all’insegnamento del gioco del calcio ma che guarda alla crescita e al benessere globale dei ragazzi, qualità, lealtà, sportività, correttezza, voglia di mettersi in gioco e migliorarsi sempre.

Dal 2 al 6 luglio il Calcio Camp con il Real Madrid

“Per quanto riguarda invece il Calcio Camp con il Real Madrid, che si terrà dal 2 al 6 luglio, l’occasione è davvero da non perdere: si lavorerà sul campo almeno 6 ore al giorno tra sessione mattutine e pomeridiane durante le quali saranno affrontati i principali e più importanti temi tecnici, spesso sottovalutati e tralasciati negli allenamenti delle squadre giovanili di oggi.
I ragazzi, divisi per età in gruppi di 16, saranno seguiti per tutta la giornata e per tutta la settimana da un istruttore formato seguendo le metodologie della Fundacion Real Madrid Clinics che ha ricevuto mandato dal Real Madrid di diffondere in tutto il mondo (oltre 500 località) il verbo calcistico dei Blancos, seguendo metodologie precise e innovative con un programma incalzante e divertente. Saranno utilizzate anche le più moderne tecnologie applicate al calcio con casacche elettroniche, palloni smartball Adidas, GPS sportivi, le telecamere Be Pro11 e altre novità mai applicate prima ai camp per ragazzi: il camp numero uno al mondo non deluderà le aspettative.

I ragazzi più dotati, inoltre, parteciperanno alle selezioni italiane a Milano e i vincitori potranno coronare il sogno di un viaggio a Madrid per giocare nello stadio più famoso del mondo, il Santiago Bernabeu.

Divertimento, agonismo, ambizione. Domanda complicata forse. Quale scegliete per la vostra Associazione?

All’interno dello staff, oltre a direttori sportivi e tecnici, ho inserito figure professionali che aiuteranno i ragazzi a crescere. Si tratta di un nutrizionista, di un posturologo e di uno psicologo dello sport. Vogliamo dare un’offerta di prima qualità, senza però perdere di vista l’aspetto ludico e di socialità, che è sempre al centro del nostro progetto, come la crescita, non solo fisica, dei nostri giovani calciatori.

Open Day per tutti i giovani calciatori

Vi invitiamo ai nostri numerosi Open Day rivolti sia ragazzi della pre-agonistica che ai ragazzi dell’agonistica, per provare e testare la nostra offerta. Per maggiori informazioni www.realtrezzano.com o sui social, pagina facebook Real Trezzano.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente