Giornale dei Navigli > Salute > La dieta degli sportivi in estate? Gli esperti dicono sushi

GDL Salute

Salute
0 commenti.

La dieta degli sportivi in estate? Gli esperti dicono sushi

Gli Omega 3 e Omega 6 che aiutano a combattere il colesterolo, sono preziosi per il nostro benessere

Scritto da:

La dieta degli sportivi in estate? Avanti tutta con hosomaki e sashimi. Gli esperti del franchising di cucina nipponica rivelano che la dieta giapponese dello sportivo, pensata proprio per gli appassionati del fitness, può essere determinante per il suo benessere. «Il pesce è caratterizzato da Omega 3 e Omega 6 – spiega all’Adnkronos Salute la biologa nutrizionista Giovanna de Leo – grassi buoni che aiutano a combattere il colesterolo, ma che purtroppo con la cottura vengono in parte persi. Per questo mi sento di consigliare a tutti di consumare più pesce crudo».

La dieta degli sportivi in estate

«Il sushi, inoltre – continua la nutrizionista – viene consumato insieme al riso. Come sappiamo è senza glutine, dunque si tratta di un alimento adatto anche per chi soffre di celiachia. Senza dimenticare l’alga wakame, che a sua volta ha innumerevoli proprietà benefiche per l’organismo”. “La dieta così congegnata – continua de Leo – possiede un’elevatissima percentuale di proteine, una media percentuale di carboidrati e una bassa percentuale di grassi e permette, quindi, di ripristinare le energie attraverso i carboidrati, mettere massa magra attraverso le proteine ed evitare di ingrassare con la riduzione dei grassi».

La gastronomia giapponese

Ad esempio, lo sportivo amante di gastronomia giapponese potrà consumare: 2 nigiri orata e 1 spigola, 6 pezzi di hosomaki e 4 fettine di sashimi al tonno e un’insalata wakame. Questo menù contiene 464 kcal di cui il 57% carboidrati, 26% proteine e 17% grassi.

L’articolo La dieta degli sportivi in estate? Gli esperti dicono sushi proviene da Salute.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente