Giornale dei Navigli > Politica > Stop al vitalizio per Roberto Formigoni
Politica Naviglio grande -

Stop al vitalizio per Roberto Formigoni

Un provvedimento previsto per i parlamentari condannati in via definitiva.

Stop vitalizio Formigoni

Stop al vitalizio per Roberto Formigoni.

Stop al vitalizio per Roberto Formigoni

MILANO – Niente più vitalizio e trattamento pensionistico per Roberto Formigoni. Il Consiglio di presidenza di palazzo Madama ha recepito la sentenza della Cassazione che ha confermato la condanna per l’ex governatore della Lombardia, accusato di corruzione nell’ambito del processo Maugeri-San Raffaele, e ha sospeso l’erogazione del vitalizio.

L’uscita dal carcere lo scorso 22 luglio

Un provvedimento previsto per i parlamentari condannati in via definitiva. Formigoni è uscito dal carcere lo scorso 22 luglio, dopo cinque mesi dietro le sbarre. Si trova ora a scontare i domiciliari nell’appartamento di un amico, in piazza Firenze, che può lasciare per due ore al giorno. Il Celeste è stato condannato per aver favorito gli istituti sanitari con delibere in cambio di regali, ricompense, viaggi, ville, cene e soldi contanti.

LEGGI ANCHE:

 Corruzione, concessi i domiciliari a Roberto Formigoni

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente