Giornale dei Navigli > Politica > Sfiducia al sindaco, anche opposizione compatta, Mancanza di rispetto per i cittadini
Politica Buccinasco -

Sfiducia al sindaco, anche opposizione compatta, Mancanza di rispetto per i cittadini

Non si placa la polemica e il botta e risposta tra il sindaco Rino Pruiti, la sua maggioranza e l'opposizione.

opposizione compatta

Sfiducia al sindaco, anche opposizione compatta, Mancanza di rispetto per i cittadini.

Sfiducia al sindaco, anche opposizione compatta, Mancanza di rispetto per i cittadini

BUCCINASCO – Non si placa la polemica e il botta e risposta tra il sindaco Rino Pruiti e la sua maggioranza contro i consiglieri di opposizione che hanno protocollato una mozione di sfiducia perché “le affermazioni del sindaco appaiono ancora più gravi quando per correggere il tiro parla di diritti umani – afferma Nicolò Licata –. Affermare “via gli sciacalli da Buccinasco” significa prendersela con tutti coloro che non la pensano come lui”.

Il consigliere Imberti

Manuel Imberti della Lega sottolinea anche l’importanza del ruolo dell’opposizione: “La mozione è sostenuta da tutte le forze di opposizione, in Consiglio e fuori. Quell’opposizione che non è minoranza: rappresenta il 60% dei cittadini che il sindaco non ha saputo rappresentare e rispettare. Buccinasco merita di meglio”.

Caterina Romanello per BucciRinasco

Commenta anche Caterina Romanello di BucciRinasco: “Siamo stufi di assistere a comportamenti aggressivi e offensivi nei confronti di chi sta lavorando per il proprio Comune. Un sindaco deve rappresentare tutti i cittadini e avere rispetto della carica che ricopre, soprattutto durante un Consiglio Comunale. È grave che il primo cittadino sia anche il primo a fomentare atteggiamenti di odio e scontro. La mozione di sfiducia presentata dall’opposizione unita dovrà far riflettere il sindaco: è arrivato il momento di assumersi le proprie responsabilità verso tutti i cittadini”.

Schiavone replica alla replica

Interviene anche Alberto Schiavone del Movimento Cinque Stelle: “Il sindaco risponde a un’iniziativa importante come la richiesta di sfiducia da parte dell’opposizione unita affermando che ha una maggioranza coesa. Questo lo autorizza a scrivere certe cose? – un post sul suo profilo Facebook, via gli sciacalli da Buccinasco, ndr –. Dice che intendeva mafiosi e razzisti, altrimenti sarebbe stato più esplicito: allora perché non ha scritto esplicitamente via razzisti e mafiosi, un commento che avrei condiviso in pieno.

L’opposizione non è costruttiva? Ricordo atti condivisi e progetti ecologici, di sicurezza, di lotta alla mafia, di inclusione sociale e associazionismo: sempre presenziato e partecipato. Forse a Pruiti piacerebbe un’opposizione di comodo e quando non gli torna utile può definire sciacalli? Avrebbe potuto partecipare al dibattito sui diritti umani, invece di stare sui social. Ci vorrebbe più umiltà per rispetto soprattutto per i cittadini di Buccinasco”. Ora la discussione passerà nell’aula istituzionale del Consiglio Comunale.

FG

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente