Giornale dei Navigli > Politica > Le opposizioni protestano: “Via Di Vittorio: progetto fallimentare”
Politica Buccinasco -

Le opposizioni protestano: “Via Di Vittorio: progetto fallimentare”

A distanza di un anno, ecco un deserto di asfalto con il cantiere sfasciato, dichiarano le opposizioni.

via Di Vittorio

Le opposizioni protestano: “Via Di Vittorio: progetto fallimentare”.

Le opposizioni protestano: “Via Di Vittorio: progetto fallimentare”

BUCCINASCO – “Il progetto di via Di Vittorio disalberata completamente è naufragato dopo un anno in un deserto di asfalto nella canicola estiva. I residenti sono comprensibilmente arrabbiati e disperati”, racconta Caterina Romanello della lista civica BucciRinasco che sabato pomeriggio ha incontrato i colleghi di opposizione per protestare contro le condizioni della strada.

Le opposizioni vogliono denunciare il Comune

“Un anno fa era una delle vie più belle in assoluto di Buccinasco con grandi alberi, era stupenda. A distanza di un anno, ecco un deserto di asfalto con il cantiere sfasciato – dichiara Alberto Schiavone del Movimento Cinque Stelle –. Come opposizione abbiamo sempre detto no al progetto”. Insieme a Schiavone e a Romanello, anche Maria Grazia Barbisan di Fratelli d’Italia e Luigi Iocca di Forza Italia: “Vogliamo denunciare il Comune di Buccinasco per le magnifiche condizioni in cui versa il cantiere di via Di Vittorio – ha detto Iocca in un video pubblicato sui social –. Un anno quasi di cantiere per quella che l’Amministrazione chiama riqualificazione. Cartellonistica divelta, tappi di tombini, metti e togli terra, una situazione che non è di sicurezza né per i cittadini né per chi lavora. Faccio un appello a tutte le autorià per vigilare sui cantieri e chiediamo: è una situazione sicura per i cittadini? Secondo noi no”.

“Ma perché hanno tagliato quegli alberi?”

“Abbiamo solo una cosa da dire ai cittadini – dicono in coro i rappresentanti delle opposizioni, con in mano una torta con una candelina accesa che soffiano tutti insieme –: auguri via Di Vittorio”. “Ma perché hanno tagliato quegli alberi?” chiede un cittadino sui social, commentando il video. “Perché le robinie fiorite in primavera sporcavano l’auto dell’ex segretario Pd”, risponde Romanello.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente