Giornale dei Navigli > Politica > I Cinque Stelle interrogano il Comune sull’affidamento di un subappalto
Politica Cesano Boscone -

I Cinque Stelle interrogano il Comune sull’affidamento di un subappalto

"Se venisse confermata questa violazione, saremmo di fronte a un pesante scivolone della Giunta Negri" afferma Il portavoce del Movimento 5 Stelle Insinsola

I Cinque Stelle interrogano

I Cinque Stelle interrogano il Comune sull’affidamento di un subappalto.

I Cinque Stelle interrogano il Comune sull’affidamento di un subappalto

CESANO BOSCONE – “Il Movimento 5 Stelle di Cesano Boscone, nel corso delle abituali operazioni di controllo degli atti compiuti dall’Amministrazione in carica, ha richiesto l’elenco dei subappalti concessi per le opere di rifacimento e manutenzione di strade e marciapiedi.

L’interrogazione è stata depositata

Dall’analisi di tale documentazione è stata riscontrata una possibile anomalia nella concessione di un subappalto, con riferimento alla delibera di Giunta n. 124 del 2016. Pertanto, è stata depositata un’interrogazione urgente per capire come mai l’Amministrazione abbia concesso, in un solo giorno, al vincitore della gara la possibilità di subappaltare dei lavori al secondo classificato in graduatoria. Ciò in apparente violazione con quanto stabilito dal codice degli appalti (art. 105 comma 4 lettera a). Nel caso in cui non venissero prodotte idonee giustificazioni sui tempi dall’Amministrazione comunale, verrà inviata una segnalazione all’autorità anti-corruzione (ANAC) per le verifiche del caso”, dichiarano in una nota stampa gli attivisti del Movimento.

L’accusa dei Cinque Stelle

Il portavoce del Movimento 5 Stelle Giancarlo Insinsola dichiara: “Da quando abbiamo cominciato a svolgere il nostro ruolo di opposizione abbiamo sempre vigilato sul rispetto delle regole. Francamente quando abbiamo messo insieme i pezzi del puzzle siamo rimasti alquanto esterrefatti; quindi se venisse confermata questa violazione, saremmo di fronte a un pesante scivolone della Giunta Negri che dimostrerebbe come questa giunta non è sempre stata in grado di garantire un costante ed efficace controllo sulle procedure legate agli appalti pubblici – prosegue Insinsola -. Ciò dimostra quanto sia importante fare una seria opposizione per salvaguardare l’ente e continueremo fino all’ultimo giorno del nostro mandato rendendo sempre partecipi i cittadini”.

A cosa si riferisce il subappalto

L’interrogazione si riferisce a un subappalto affidato per lavori di manutenzione straordinaria di strade e marciapiedi che risale al periodo 2016/2017. Secondo le informazioni del Movimento, il vincitore della gara, un’impresa di Milano, ha poi inviato richiesta per subappaltare i lavori in favore di un’altra ditta (sempre di Milano) che aveva partecipato alla proceduta per l’affidamento dell’appalto. Una richiesta che l’Amministrazione ha autorizzato subito. Attraverso l’interrogazione, i Cinque Stelle chiedono spiegazioni in merito a questo affidamento lampo e alla presunta violazione dell’articolo 105 che vieta subappalti a ditte che hanno partecipato alla procedura per l’affidamento.

LEGGI LA REPLICA DEL SINDACO:

 Questione subappalto a Cesano, il sindaco: “Toppata, il Movimento chieda scusa”

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente