Giornale dei Navigli > Politica > Elezioni comunali, Marco Macaluso si candida sindaco di Rozzano
Politica Rozzano -

Elezioni comunali, Marco Macaluso si candida sindaco di Rozzano

“E lo faccio con Italia in Comune, una realtà politica nuova che nasce dalle migliori esperienze amministrative di sindaci e amministratori locali di tutta Italia, afferma Macaluso.

Elezioni comunali

Elezioni comunali, Marco Macaluso si candida sindaco di Rozzano.

Elezioni comunali, Marco Macaluso si candida sindaco di Rozzano

ROZZANO – “Mi rivolgo ai cittadini in modo chiaro, senza troppe premesse, e senza ripercorrere tutte le vicissitudini che hanno visto il mio nome usato abusato e strumentalizzato nelle diverse voci di corridoio, o meglio, chiacchiere di paese, messe in piedi da persone a cui non ho mai delegato di pensare e agire per mio conto”.

Le sue parole alla presentazione della candidatura

“Il mio silenzio, inconsapevolmente, ha donato ad altri la facoltà di parlare spesso a sproposito – racconta attraverso un comunicato Marco Macaluso –. Nei mesi scorsi ho avuto modo di riflettere, la pausa presa dalla politica per motivi personali mi ha regalato la possibilità di fermarmi e realizzare che stavo perdendo di vista l’obiettivo che mi sono posto quando per la prima volta mi sono avvicinato al mondo politico locale. Costruire un futuro diverso e migliore per Rozzano. Ho provato a dialogare con varie forze politiche locali sui progetti, sulle idee, su una visione di sviluppo strutturato e organico per la città comune, e persino sul ruolo che la politica dovrebbe avere per i cittadini. Ho trovato solo tavole già apparecchiate, con troppi bocconi amari da mandar giù. Io non ci sto, non voglio starci”. “Dunque eccomi, ci ho messo tanto è vero, chiedo scusa ma la delicatezza della questione meritava tutto il tempo, la fatica, la passione ed il sudore che mi hanno portato a decidere che non c’è nessuno che possa minimamente rappresentare il cambiamento che voglio per la mia città. Allora ci voglio provare io, insieme a voi”.

Il progetto con Italia in Comune

Annuncia così la candidatura alla carica di sindaco, “e lo faccio con Italia in Comune, una realtà politica nuova, fresca, che nasce dalle migliori esperienze e pratiche amministrative di sindaci e amministratori locali di tutta Italia. E non ci provo da solo, perché non ho la presunzione di rappresentare la soluzione a tutti i problemi, ma voglio essere l’innesco che faccia detonare la partecipazione di chi come me, giovane e non, ha il sogno di poter partire da zero per essere un tassello nel processo di cambiamento che questa città urla di volere”. “L’impegno questa volta deve essere netto, condiviso e personale, è responsabilità di ognuno di noi contribuire a progettare una città che punti al cambiamento, in cui trasparenza, sicurezza, cultura, sostenibilità e servizi possano essere punti di forza. Sono stati troppi, in questi anni, gli appuntamenti mancati, le occasioni perse. Per il riscatto di una generazione dobbiamo investire insieme, in sacrificio e dedizione. A noi di Rozzano la vita deve ancora un sogno che si chiama futuro, regaliamocelo insieme. Per questa opportunità ringrazio il presidente di Italia in Comune Federico Pizzarotti e il coordinatore nazionale Alessio Pascucci che hanno creduto in me e nel mio gruppo, facendoci riscoprire la passione e la motivazione di occuparsi della propria comunità. E ora si parte, insieme, verso questa nuova avventura”.

LEGGI ANCHE:

Elezioni a Rozzano, Marco Macaluso lascia il Partito Democratico

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente