Giornale dei Navigli > Politica > Corsico commissariata, l’ex sindaco: “Colpa di egoisti e traditori”
Politica Corsico -

Corsico commissariata, l’ex sindaco: “Colpa di egoisti e traditori”

Nel commiato Errante ringrazia tutti i collaboratori, i dirigenti e impiegati per il loro prezioso contributo

Corsico commissariata, l’ex sindaco: “Colpa di egoisti e traditori”

Corsico commissariata, l’ex sindaco: “Colpa di egoisti e traditori”

CORSICO – Fine del mandato Errante a Corsico, tempo di riflessioni. Per il centrosinistra, che cerca ora un modo per rilanciarsi in una città lasciata scoperta, sotto le redini ora del commissario Francesca Iacontini. Riflessioni anche per il centrodestra, che continua a giurare fedeltà all’ex sindaco, pronti (almeno in parte) a ricandidarlo il prossimo anno.

L’ex sindaco Errante

Per Errante la fine della sua Amministrazione è dovuta alla “scellerata scelta di tutti i consiglieri di Forza Italia di tradire il mandato che ci era stato assegnato dai cittadini. Non ho ritirato le dimissioni presentate, perché, come ho detto ai tanti che mi hanno chiesto di farlo, sono fermamente convinto che i cittadini vadano sempre rispettati – ha scritto Errante sui social –. Il tradimento della volontà popolare non trova giustificazione alcuna. Me ne vado col rimpianto di non avere portato a termine tutto ciò che mi ero prefissato di fare nell’ultimo anno di mandato. Però posso camminare per strada e tra i cittadini di Corsico con la testa alta. Orgoglioso di aver dato il mio contributo alla mia città. Seguirò da vicino i cantieri i cui progetti e finanziamenti sono stati decisi da me, dagli assessori e dalle forze politiche che mi hanno sostenuto fino all’ultimo. Recentemente abbiamo ottenuto 250mila euro per la palestra Verdi. Abbiamo dato anche il via libera alla sistemazione della staccionata e il percorso pedonale del parco Resistenza, ai lavori di riqualificazione della casa di via Monti confiscata alla ‘ndrangheta e che ospiterà genitori separati, al nuovo intervento per l’illuminazione del parco delle Colline alla Burgo, ai nuovi lotti dei lavori per strade e marciapiedi e il project financing del cimitero – e bisogna capire chi ci sarà dietro al maxi progetto, ndr –.

Il tempo dei ringraziamenti

Mi troverete per le strade della nostra città e mi farà piacere continuare a stringervi la mano. Ringrazio tutti i miei collaboratori, i dirigenti e impiegati per il loro prezioso contributo. Alle forze dell’ordine carabinieri, guardia di finanza e polizia di Stato esprimo la mia vicinanza e apprezzamento per il prezioso e straordinario lavoro che quotidianamente svolgono sul nostro territorio. Un grazie alla fine a voi tutti cittadini per essermi stati sempre vicini, perché io la solitudine con voi non l’ho mai sofferta”. Parla di solitudine, Errante  e augura buon lavoro al commissario Iacontini: “Troverà una Corsico che ha ingranato la quarta. Bilancio sano, servizi innovativi, un tessuto associativo che è stato valorizzato, più equità e tanti cantieri pronti a partire – elenca l’ex sindaco –.

Il rammarico

L’unico rammarico rimane il non aver saputo riconoscere per tempo quelle persone che, utilizzando un partito storico come Forza Italia, hanno voluto anteporre se stessi alla politica e al bene per i cittadini di Corsico. Io rimango a disposizione e seguirò da vicino tutti i progetti che io e i partiti che mi hanno sostenuto fino all’ultimo abbiamo voluto”. Non sono d’accordo le opposizioni, tutte, a vario titolo. Da quelle rappresentate sui banchi del consiglio comunale a quelle dei cittadini attivi che ricordano una “gestione fallimentare. Asilo nido chiuso, pasto tolto ai bambini, associazioni che hanno rischiato di chiudere. Corsico è stata spesso sui giornali, ma mai in modo positivo. Dal caso stocco agli imbarazzi provocati dagli assessori, patrocini concessi, polemiche continue. No, Corsico non ha ingranato la marcia, ha messo la retro”.

LEGGI ANCHE  Il prefetto ha nominato Francesca Iacontini commissario di Corsico

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente