Giornale dei Navigli > Motori > Il Grand California ha debuttato a Düsseldorf

GDL Motori

Motori
0 commenti.

Il Grand California ha debuttato a Düsseldorf

Il nuovo camper è stato realizzato sulla base del modernissimo Crafter: il lancio è previsto per l’inizio del 2019

Scritto da:

Il Gran California ha fatto il suo debutto ufficiale al Salone Internazionale del Caravan di Düsseldorf (che si concluderà domenica 2 settembre). Ma facciamo un passo indietro. Dal momento del suo debutto nel 1988, il California su base Bulli è il veicolo camperizzato di maggior successo al mondo, con oltre 160.000 esemplari venduti. Volkswagen Veicoli Commerciali ha quindi deciso di sfruttare l’esperienza acquisita con questo iconico mezzo per crearne uno nuovo, il Grand California, utilizzando la piattaforma tecnica del Crafter. A partire da questo momento le due versioni di California verranno offerte in parallelo.

Il Grand California è tempo libero

Con il Grand California Volkswagen amplia la propria gamma di veicoli per il tempo libero, aggiungendo un modello nella categoria dei sei metri, comprensivo di bagno. Oltre all’ampia area notte nella parte posteriore, il Grand California sarà disponibile con un letto alto a mansarda per i bambini. Il lancio del nuovo camper è previsto per l’inizio del 2019.

Attenzione al bagno

Una delle caratteristiche fondamentali del Grand California, che lo distingue dal California su base T6, è il bagno. Oltre a wc e doccia, le dotazioni di quest’ultimo includono un lavandino pieghevole, mensole con supporti per i prodotti da bagno, un armadietto con porta carta igienica integrato (che offre protezione contro l’umidità), portasciugamani e un lucernario per la ventilazione. Il Grand California è in grado di trasportare 110 litri d’acqua. Nel bagno non sono presenti interruttori per la luce. Le luci si accendono automaticamente tramite rilevatori di movimento, di serie.

E per i bambini…

A richiesta, è disponibile un letto alto a mansarda per i bambini, completo di lucernario panoramico integrato. È possibile scegliere anche dettagli come un’unità di climatizzazione aggiuntiva sulla parte posteriore del tetto. Oltre che una veranda, una barra portabici posteriore e un set costituito da tavolo e sedie da campeggio (che è possibile riporre nelle porte a battente posteriori). Sono disponibili anche un sistema di pannelli solari sul tetto, una parabola satellitare (per la ricezione dei canali TV) e un hotspot LTE/WiFi (router).

L’articolo Il Grand California ha debuttato a Düsseldorf proviene da motori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente