Giornale dei Navigli > Economia e scuola > I nuovi spazi Coworking di Milano e hinterland: tutti gestiti da donne
Economia e scuola Cronaca Provinciale -

I nuovi spazi Coworking di Milano e hinterland: tutti gestiti da donne

Il futuro del Coworking è rosa?

Siamo all’inizio della Primavera, e in questa apertura della bella stagione 2019, gli spazi Coworking a Milano sembrano fiorire l’uno dopo l’altro.

Ognuno con le proprie caratteristiche, tutti accomunati dall’approccio condiviso agli spazi di lavoro, impostazione che – a detta degli interessati – porta, insieme alla sostenibilità economica, anche buone occasioni di networking professionale.

E – dato oltremodo interessante – tutti questi spazi che vi presentiamo oggi, ben 7, sono tutti ideati, voluti e realizzati da Cowo® Manager al femminile.

Il futuro del Coworking milanese è donna?
Vedremo… intanto, date queste interessanti premesse, passiamo a vedere quali sono le nuove proposte di Coworking a Milano e provincia.

Una cascina ex-rurale dell’800 diventa Coworking e molto altro: Cascina Cotica

“Là dove c’era l’erba, ora c’è…” Vengono in mente i versi della famosa canzone dedicata al ragazzo della via Gluck e alla sua “vecchia Milano”, quando si ripercorre la storia di Cascina Cotica: punto di riferimento di un territorio che era di campagna, al quartiere Gallaratese (non lontano da San Siro). Una casa nota e importante per diverse generazioni di milanesi di quella parte di città.

Era proprio un’antica cascina, centro di mille attività che gli anziani ricordano ancora… mentre oggi è una realtà dichiarata di interesse storico e artistico dalla direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici.

Non a caso, il progetto di ristrutturazione è stato attentissimo, in tutti i suoi aspetti, ai requisiti della Soprintendenza Belle Arti e Paesaggio di Milano, che ha approvato in piano la delicata operazione.

Lo spazio Coworking Milano San Siro, al suo interno, beneficia di alcuni locali perfettamente nuovi e pensati appositamente per l’uso di Ufficio Condiviso e Collaborativo, articolati in postazioni in open space di varie tipologie, sala per meeting e corsi di formazione, angolo relax.

Alla Stazione di Lambrate, tutti i servizi in un loft ristrutturato

Coworking a Lambrate? Ma certo! Poteva mancare un Cowo® in quello che è uno dei quartieri di tendenza della Milano di questi anni, sede di eventi, mostre, Fuorisalone e quant’altro? Evidentemente no.

In questo ecosistema vivace e interessante – dove tra l’altro è nato nel 2008 il Coworking italiano, grazie a Rete Cowo® che ha aperto qui il primo Coworking d’Italia, a cui hanno fatto seguito, negli anni, oltre 100 spazi Coworking in tutta Italia – si presenta oggi sul mercato il nuovo spazio Coworking Stazione Lambrate, comodamente posizionato a pochi passi dalla stazione stessa.

Ambienti superluminosi, servizi di vario tipo, una community di riferimento già insediata in ambito formazione, start-up e servizi all’architettura, una Cowo® Manager capace e dinamica: tutto questo si può trovare a pochi passi dalla metropolitana verde (ovviamente fermata Lambrate) e ugualmente comodo dalla stazione ferroviaria che collega con la Stazione Centrale e con tutti i centri a est di Milano. Collegamenti urbani molto comodi da tutte le zone di Milano, anche in termini di autobus, filobus e tram, senza contare che la Tangenziale Est è a 300 metri.

Milano Sud: viale Tibaldi / Toscana: 500 mq, sempre aperti 24/7!

Una location molto particolare, in una zona della città che ha avuto una forte rivalutazione (si pensi all’insediamento del Centro Leoni, alla nuova Esselunga di via Ripamonti, alla Fondazione Prada…), in grado di offrire un numero molto elevato di servizi, nell’ambito di uno spazio dalle dimensioni decisamente generose: ben 500 mq.

I punti di interesse del Coworking Ripamonti Fontanili (dall’indirizzo della sede, appunto in via Fontanili 11) sono molteplici e non si limitano alla grande disponibilità di spazi, ma arrivano ad aspetti strutturali, quali la insonorizzazione completa di alcuni uffici, oppure la flessibilità di utilizzo garantita dall’accesso non stop 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Sesto San Giovanni: dal mondo degli eventi multimediali al Coworking il passo è breve

È presso un’azienda nota e apprezzata in tutta Italia in ambito eventi multimediali lo spazio Coworking Sesto San Giovanni, ai confini orientali del Comune di Milano, proprio in prossimità dell’uscita della Tangenziale Est “Cologno Sud” e vicino alla rotonda tra Sesto San Giovanni e Cologno Monzese, nei pressi degli stabilimenti Mediaset.

Grazie agli spazi grandi e alla confortevole aula per corsi, si tratta di ottimi ambienti per formazione e dimostrazioni (anche in ambito tecnologico, per quanto riguarda il settore multimedia), ma non mancano le stanze ufficio ad uso di start-up e aziende, così come le comode isole di lavoro per team, o ancora le postazioni singole nel luminoso open space al primo piano.

A Cernusco Sul Naviglio, tra le aziende della zona industriale

Via Alessandrini a Cernusco sul Naviglio non è certo una via “urbana”, in quanto si trova nel cuore della zona industriale, ma non per questo il Coworking Cernusco è meno attrattivo: anzi, proprio la sua location lo rende particolarmente comodo per tutti quei coworker – e sono tanti, dai commerciali di ogni settore agli architetti responsabili di cantiere – che hanno bisogno di avere l’auto sempre a portata di mano.

Il parcheggio, comodo e gratuito, non manca mai infatti davanti al Cowo®, mentre una volta all’interno, superata la elegante reception, si incontra la proposta di servizi, in grado di soddisfare qualunque esigenza. Gli uffici sono di varie metrature, la sala riunioni è completamente attrezzata, l’area relax è di tutto comfort.

Limito di Pioltello: il piccolo Coworking di charme con giardino

Un giardino curato, un balcone dove affacciarsi nei momenti di pausa dal lavoro, una dimensione piacevolmente raccolta sono gli aspetti che fanno dello spazio Coworking Limito di Pioltello un luogo di lavoro un po’ speciale, dove è facile sentirsi subito a proprio agio, sia con la struttura sia con le persone.

Situato all’interno di un immobile a misura d’uomo, le sue stanze affacciano infatti sul verde, e il servizio di desk, ufficio e meeting room viene fornito in un ambiente caratterizzato dalla massima tranquillità, in cui viene bene lavorare in modo concentrato e proficuo.

Segrate: dove Coworking ed eventi convivono felicemente

Lo spazio di Coworking di Segrate, affacciato sulla via Cassanese appena fuori dai confini orientali di Milano, si è già fatto conoscere localmente per vari aspetti interessanti.

Intanto permette un utilizzo davvero versatile, avendo al suo interno – oltre alle prevedibili scrivanie, uffici e sale meeting – anche spazi multifunzione, in grado di ospitare, ad esempio, concerti, incontri e… lezioni di zumba, il tutto in un ambiente di dimensioni più che confortevoli, articolato com’è sui due piani di un edificio ex-industriale.

Inoltre, le attività di Networking di questo Coworking space nella zona est di Milano prevedono incontri molto frequentati che avvicinano – si potrebbe dire – l’utile al dilettevole.

Negli ambienti che di giorno servono alle attività professionali più disparate vengono infatti organizzati, in determinate serate, eventi dedicati a iniziative culturali o al piacere del palato: significativi gli incontri Wine Night” alla presenza di un sommelier, focalizzati appunto alla degustazione di vini selezionati.

 

PER APPROFONDIRE:

Scheda Presentazione Coworking Milano San Siro – Cascina Cotica

Scheda Presentazione Coworking Milano Lambrate

Scheda Presentazione Coworking Milano Ripamonti Fontanili

Sito istituzionale Coworking Sesto San Giovanni

Sito istituzionale Coworking Cernusco sul Naviglio

Scheda Presentazione Coworking Limito di Pioltello

Scheda Presentazione Coworking Segrate

 

Agenzia Digital PR Fattoretto Srl

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente