Giornale dei Navigli > Cultura e turismo > Thegiornalisti Love; crolla il muro tra indie e mainstream.
Cultura e turismo Naviglio grande -

Thegiornalisti Love; crolla il muro tra indie e mainstream.

La recensione del nuovo disco a cura di Paola Gallo

THEGIORNALISTI LOVE

Thegiornalisti  Love; crolla il muro tra indie e mainstream.

Thegiornalisti Love; crolla il muro tra indie e mainstream.

Partiamo dalla fine, dai titoli di coda, da quel Dr.House che racchiude in sé la commozione di un grazie, di una citazione, di una bibliografia. Morricone, Tarantino, De Sica, Fantozzi e Verdone scorrono nella canzone che chiude Love, il nuovo disco dei Thegiornalisti festeggiato ieri sera sui tetti di Milano con una festa di canzoni italiane. Perché alla fine, inutile negarlo, Tommaso Paradiso, che in alcune canzoni appoggia un velo di trasparenza sul  primo Venditti, ha reinventato la canzone d’autore, rendendola credibile anche musicalmente. E’  il massiccio che argina l’oligarchia della trap, è contenuti e leggerezza, foto di 30-40enni che stavano da troppo tempo in cerca d’autore.

Il disco

L’apertura del disco è Ouverture che introduce epicamente nella prima traccia,  classica foto quotidiana  in stile Thegiornalisti,  Zero stare sereno (con tanto di omaggio a Vasco con un frammento di Albachiara). Un sound che è riuscito finalmente a scardinare la barriera tra la scena indipendente e il mainstream e a dare dignità anche a un linguaggio “dove le canzoni cadono dagli occhi ed è tutto così fuori controllo…” (Controllo). Love è anche un Love mio  col quale parlare delle cose più semplici. E’ un disco in cui potersi perdere con una luce in mano, un groppo alla gola e la voglia di farcela. E’ una botta di elettronica in Milano – Roma un viaggio tra casa e sorprese, una ricerca di equilibrio.E tra Roma e Milano si divide anche L’ultimo giorno della terra: “crollano le stelle sopra i tetti di Milano…forse dovremmo tornare a Roma” canzone che anticipa nella tracklist Questa nostra stupida canzone d’amore e Felicità puttana, la canzone dell’estate, la mia almeno. E’ certo che questo Love tanto atteso da critica e pubblico, non disattende le aspettative, con buona pace di quelli che “è sempre meglio prima quando li ascoltavamo in due”.

Il tour

Dal 21 ottobre i Thegiornalisti saranno live nei palazzetti con il Love Tour, che con quattro mesi di anticipo rispetto al suo inizio ha già registrato numerosissimi sold out e venduto oltre 100.000 biglietti. “E’ questo sole da New York…mentre volano le foglie di questo autunno” che sancisce un nuovo inizio, che fa sgorgare tutta la nuova energia vocale di una bella storia, quella di Tommaso e dei suoi amici, star quasi per caso

 

Paola Gallo

Leggi il resto sul blog di Paola

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente