Giornale dei Navigli > Cultura e turismo > Sormani d’estate, la rassegna letteraria con grandi autori italiani e stranieri
Cultura e turismo Naviglio grande -

Sormani d’estate, la rassegna letteraria con grandi autori italiani e stranieri

Gli appuntamenti in programma nell'ultima settimana della rassegna.

Sormani d'estate

Sormani d’estate, la rassegna letteraria con grandi autori italiani e stranieri.

Sormani d’estate, la rassegna letteraria con grandi autori italiani e stranieri

MILANO – Nella Corte d’onore della Biblioteca Centrale di Milano, in corso di porta Vittoria 6, è iniziata e proseguirà con tanti incontri fino al 18 luglio la quinta edizione di “Sormani d’estate”, uno tra gli appuntamenti culturali più interessanti della stagione estiva milanese.

La Biblioteca si conferma così uno spazio vivo e aperto

La biblioteca è concepita non solo come luogo di consultazione dell’oggetto libro, ma anche di approfondimento e di dialogo tra autori e lettori. Per alcune settimane si alterneranno incontri basati su temi differenti, generi e linguaggi variegati – dall’attualità alla poesia e al romanzo, dal benessere fino alla musica – allo scopo di raggiungere un pubblico più ampio possibile. Numerosi gli ospiti, tra cui anche nomi noti del mondo del giornalismo, dei media e della cultura.

Gli incontri in programma nell’ultima settimana

Giovedì 11 luglio: l’estate è anche tempo di viaggi. Si può tornare nella città delle proprie origini, come fa Kushanava Choudhury nel suo dialogo con Annarita Briganti. Lo scrittore spiegherà perché a quasi quarant’anni, dopo essere cresciuto in Gran Bretagna, ha deciso di tornare a Calcutta, dove ha trovato i suoi due grandi amori: una città affascinante e contraddittoria, e Durba, la donna della sua vita (con “Città epica”, EDT).

Il 16 luglio l’attrice e conduttrice televisiva Chiara Francini racconterà il suo romanzo “Un anno felice” (Rizzoli), incentrato sui sentimenti, i pericoli dell’amore e di un colpo di fulmine che può cambiare la vita.

Giovedì 18 luglio, per finire, l’incontro con il rapper Tommy Kuti, nato in Nigeria e cresciuto a Castiglione delle Stiviere, che in “Ci rido sopra”, edito da Rizzoli, parla della sua storia di afro-italiano. A corollario delle presentazioni ci saranno dei reading di poesia a sorpresa, che prevedono anche un coinvolgimento del pubblico.

Tutti gli appuntamenti si svolgono alle ore 19 e sono a ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti. In caso di pioggia gli incontri si terranno alla Sala del Grechetto, con ingresso in via Francesco Sforza 7.

Il sito ufficiale: www.milano.biblioteche.it

Vincenza Formica

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

torna alla home

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente