Giornale dei Navigli > Attualità > Cose che dovete sapere se pensate di continuare a vedere Sanremo 2019
Attualità, Cultura e turismo Naviglio grande -

Cose che dovete sapere se pensate di continuare a vedere Sanremo 2019

Achille Lauro replica all'accusa che Rolls-Royce sia un inno all'ecstasy

Cose che dovete sapere se pensate di continuare a vedere Sanremo 2019

Cose che dovete sapere se pensate di continuare a vedere Sanremo 2019

I favoriti

Ultimo, Silvestri, Irama e Cristicchi per la vittoria finale; il premio della critica sembra già di Daniele Silvestri feat. Rancore. Apprezzata dalla stampa Loredana Bertè e la Rolls- Royce di Achille Lauro. Ultimo è in testa anche agli streaming sanremesi. Domani uscirà la compilation ufficiale da quest’anno tornata disponibile anche in vinile

La serata del venerdì

E’ quella dei duetti; attesissimo quello di Cristicchi con Ermal Meta particolarmente empatici, mentre nella conferenza stampa odierna il “dittatore” artistico ha comunicato che parte dell’esibizione di Ligabue sarà dedicata ad un tributo a Francesco Guccini.

Le polemichette

L’ultima è sul brano di Achille Lauro : la canzone Rolls Royce sarebbe un inno all’ecstasy. Il simbolo della casa automobilistica, infatti, è chiamato anche “Spirit of Ecstasy” e rappresenta una figura femminile con le ali gonfiate dal vento. Il suo nome è così diventato quello di una pasticca di ecstasy diffusa nel mondo. Dallo staff dell’artista si fa sapere che non c’è nessuna attinenza. Continua anche la polemica sulle clausole nel contratto di Claudio Baglioni,  cavalcata dalla trasmissione satirica Striscia la Notizia.

Stasera

Ci sarà la seconda esibizione dei 12 artisti che non sono saliti ieri sul palco dell’Ariston, mentre appariranno in qualità di superospiti Antonello Venditti, Alessandra Amoroso, Raf, Umberto Tozzi e Ornella Vanoni. Insieme a loro ci saranno anche Fabio Rovazzi, Serena Rossi e Paolo Cevoli.

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

RESTA AGGIORNATO SU TUTTE LE NOSTRE NOTIZIE! COME?

Segui la nostra pagina Facebook ufficiale Giornale dei Navigli: clicca “Mi piace” o “Segui” e gestisci impostazioni e notifiche in modo da non perderti più nemmeno una notizia!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente