Giornale dei Navigli > Cultura e turismo > Cancellate le prime date del tour di Cristiano De Andrè
Cultura e turismo Naviglio grande -

Cancellate le prime date del tour di Cristiano De Andrè

Un problema già risolto alle corde vocali ferma i primi live di "Storia di un impiegato".

Cristiano de Andrè

Cancellate le prime date del tour di Cristiano De Andrè.

Cancellate le prime date del tour di Cristiano De Andrè

Il nostro Andrea si era organizzato già da tempo.Turni in redazione precisi per fare in modo di esser libero dal tardo pomeriggio del 10 luglio per andare a Villa Arconati. Perchè a  50 anni dal 1968, Cristiano de Andrè avrebbe rappresentato dal vivo “Storia di un Impiegato“, un album emblematico di Faber, il padre, essenzialmente di contenuto politico.

Storia di un impiegato

Il racconto dei figli della rivoluzione pacifista: l’utopia, l’anarchia, il sogno, da una parte, il potere, la paura, l’inabissamento delle qualità individuali a discapito delle esigenze globali, dall’altra’. Come recita il testo di “Nella mia ora di libertà”: Certo bisogna farne di strada/da una ginnastica d’obbedienza/fino ad un gesto molto più umano/che ti dia il senso della violenza/però bisogna farne altrettanta/per diventare così coglioni/da non riuscire più a capire/che non ci sono poteri buoni. Insieme a Stefano Melone, le canzoni avrebbero goduto di arrangiamenti nuovi in chiave rock-elettronica e con suoni decisamente attuali. Il tutto completato dalle video-proiezioni e luci, a cura del giapponese Natsumi Corona e del greco Yiannos Vafidis.

L’operazione

Oggi tutto questo non è più possibile, perché, come ha scritto Cristiano giorni fa :” Ho avuto una visita dal luminare Otorino Franco Fussi a Ravenna per un fastidio alla gola che altri Otorini incapaci prima di lui avevano diagnosticato in una cordite di poca rilevanza. Invece mi trovo ad avere un polipo alla corda vocale destra e il prossimo lunedì dovrò operarmi! La convalescenza sarà di 45 giorni dopo l’operazione. Purtroppo dovrò cancellare o rinviare le date estive fino alla fine di luglio. Spero vivamente di riuscire ad essere a Genova il 31 luglio”. Il lunedì era lunedì scorso, l’operazione è andata bene e Genova potrebbe essere la prima data utile. Ecco, Andrea, la soluzione c’è già: cambiare i turni del 31 luglio.

Matteo Persivale

TORNA ALLA HOME PER LE ALTRE NOTIZIE DI OGGI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente